Finale Wimbledon 2008 Nadal-Federer, il racconto dell'arbitro Pascal Maria


by   |  LETTURE 7066
Finale Wimbledon 2008 Nadal-Federer, il racconto dell'arbitro Pascal Maria

Pascal Maria, ex giudice di sedia, uno dei più importanti e conosciuti in tutto l’ambiente, ha avuto l’onore e il privilegio di arbitrare la finale di Wimbledon nel 2008 tra Federer e Nadal, vinta dal maiorchino per 9-7 al quinto set.

Proprio in merito a questo epico match, ribattezzato da molti come “il match del secolo”, Pascal ha rilasciato delle interessanti dichiarazioni: “Andrew Jarrett, responsabile del torneo, disse che avremmo dovuto interrompere la partita sull’ 8-8.

L’oscurità incombeva e anche l’occhio di falco smise di funzionare: nessuno dei due giocatori, da quel momento, forse perché troppo coinvolto dalla partita, lo chiamò in causa quindi non si accorsero del guasto.” Poi Pascal, durante l’intervista, si è soffermato sulle sue sensazioni durante il match: “Due giocatori immensi che hanno giocato una partita incredibile.

Io non potevo né urlare né battere le mani, ma potevo godere dello spettacolo da una posizione privilegiata: ricordo di alcuni punti e dentro di me che facevo ‘wow che grande colpo’. La notte successiva alla finale ho fatto fatica a chiudere occhio a causa della concentrazione massima che avevo tenuto per parecchie ore: dovevo prendere un aereo molto presto la mattina, quindi è stato un risveglio un po’ traumatico ma tutto sommato piacevole, avevo assistito a questo epico incontro dalla postazione migliore nello stadio. E’ un ricordo indimenticabile che mi porterò dietro per tutta la vita.