Annabel Croft: "Il segreto di Roger Federer sta nelle sconfitte"


by   |  LETTURE 3132
Annabel Croft: "Il segreto di Roger Federer sta nelle sconfitte"

La longevità ad altissimi livelli è uno degli aspetti che colpisce maggiormente all’interno della straordinaria carriera di Roger Federer, capace quest’anno di mettere in bacheca il 20° titolo Slam agli Australian Open e di ritornare numero uno al mondo vincendo il suo 97° trofeo a livello ATP.

Sull’argomento è intervenuta anche Annabel Croft, ex numero uno britannica e attuale conduttrice televisiva su Eurosport e Sky Sports, che rilasciato alcune dichiarazioni interessanti durante un’intervista concessa ai microfoni di Express Sport.

“Roger sta andando contro ogni pronostico più di quanto nessun altro abbia mai fatto”, ha infatti esordito Annabel. “Il modo in cui gioca ora è così diverso rispetto a tutti gli altri giocatori – è veloce, affamato e senza timore.

E c’è una ragione per cui non ha paura: risiede nel fatto che ha già vinto cosi tanto nella sua carriera da non doversi preoccupare di eventuali sconfitte”. Nonostante il campione svizzero non abbia mai fornito indicazioni certe in merito al suo ritiro, Croft non si stupirebbe di vederlo calcare i campi ancora per un bel po’, magari fino alle Olimpiadi di Tokyo del 2020.Penso che possa continuare a giocare per un altro anno o due visto che sa gestire molto bene la sua programmazione.

Nel 2018 ha giocato parecchio fino ad ora, quindi ha deciso di saltare integralmente la stagione sulla terra battuta per prepararsi al meglio all’approdo sull’erba”. Chissà che in Giappone l’elvetico non possa andare a caccia dell’oro in singolare sempre sfuggitogli: “La medaglia d’oro in singolare è l’unica cosa che realmente manca a Roger.

A Pechino ha vinto il torneo di doppio, ma non è mai riuscito a trionfare in singolare. Penso che se in quel momento avrà la percezione di potercela fare, allora ci proverà sicuramente”.