Tutto quello che mangia e beve Roger Federer a colazione, pranzo e cena


by   |  LETTURE 11214
Tutto quello che mangia e beve Roger Federer a colazione, pranzo e cena

Roger Federer è ancora competitivo al massimo livello all'età di quasi 37 anni, e sicuramente la sua dieta gioca un ruolo importante in questo. Per cominciare la giornata, Federer preferisce il dolce al salato e sceglie un gaufre con frutta fresca e come bevanda un succo e caffè. Quindi assume una bella dose di carboidrati optando per un piatto di pasta. "Due ore prima di ogni match, mangio pasta con una salsa leggera... lo faccio da 20 anni", ha detto di recente. Non esiste eccezione: quest'anno alle 9:15 del mattino a Indian Wells, proprio due ore prima della semifinale con Borna Coric, non ha rinunciato al canonico piatto di pasta.

Durante la competizione o un allenamento, non manca una barretta energetica. Mangia anche le banane in modo da avere una buona dose di potassio in modo da non avere i crampi nelle partite lunghe. Federer preferisce variare e non sempre adotta la stessa alimentazione nella partita: le ricerche mostrano infatti che le bevande energetiche possono essere più efficaci di ogni altro cibo durante la competizione. Questo perché il corpo assorbe i liquidi più velocemente di cibi solidi, come una banana. Per cena, ha una vasta scelta: "Amo i ristoranti italiani, giapponesi e indiani".

Non solo cibi salutari. Federer è talvolta un golosone e non può resistere al gelato preferibilmente al cioccolato: "Questa è la mia dieta. Mi piace soddisfare i miei desideri e allo stesso tempo giocare a tennis. Non mi sento in colpa".

Essendo svizzero, non disdegna nemmeno i formaggi (raclette e fonduta), latte e panna, uova. Federer ha anche provato le specialità di altri Paesi, tra cui la Scozia. Quando è andato lo scorso anno a Glasgow per giocare un'esibizione con Andy Murray, ha assaggiato dei biscotti di pasta frolla fatti dalla nonna di Andy e una Irn-Bru, bevanda gasata analcolica.