Dallo Zambia: "Roger Federer ci ha dato nuovo senso di umiltà"


by   |  LETTURE 1302
Dallo Zambia: "Roger Federer ci ha dato nuovo senso di umiltà"

Ina Mozhendi, Rappresentante dell'area di Johannesburg per la Fondazione Roger Federer, ha speso parole di ammirazione ed elogio verso il tennista svizzero, che qualche settimana fa ha mostrato il suo lato umano più bello andando in Zambia. "Ha partecipato a balli tradizionali, dato lezioni veloci di inglese, giocato a basket con le ragazze, è stato coi bambini al parco... si è tolto le scarpe per sedersi a gambe incrociate con i bambini di 3-4 anni... Avendo speso più di 5 milioni di dollari in programmi istruttivi in Zambia, Roger voleva vedere in persona i risultati degli investimenti".

Ma non è finita qui, perché le difficoltà rimangono: "Le scuole continueranno ad avere una presenza insufficiente di insegnanti, di strutture e di risorse. La strada è ancora lunga, ma Roger ha fatto il primo step supportando con orgoglio gli emarginati. I 4 giorni che ho trascorso con lui mi hanno dato un nuovo senso di umiltà. Il suo impegno è qualcosa che molti non riescono neanche a realizzare. Lui è andato oltre lo sport, dimostrando gioia e soddisfazione nel donare. Continua ad essere il Roger Federer che il mondo adora".