Roger Federer: "Anche i miei figli si arrabbiano quando perdono"


by   |  LETTURE 3969
Roger Federer: "Anche i miei figli si arrabbiano quando perdono"

Quando Roger Federer non gareggia o non si allena, cerca di spendere più tempo possibile con i suoi quattro figli. In una recente intervista alla rivista americana TIME, che lo ha nominato una delle 100 persone più influenti al mondo, Federer ha parlato del suo lato 'familiare': "Sono molto competitivo sul campo da tennis ma fuori non lo sono così tanto. Sono molto rilassato e ciò mi rende un buon padre e marito. Essere padre è una sfida di per sè. Devi sempre capire delle cose, cercare di leggere le situazioni, organizzarti e ripetere il processo giorno dopo giorno. C'è ancora tanto che devo insegnare loro. Quando perdono, sono tristi e arrabbiati, e io ero esattamente lo stesso, quindi sono contento che siano simili a me".