Nadal e Djokovic hanno vinto più Masters 1000 di Federer: vuol dire che sono migliori di Federer al meglio dei tre set?


by   |  LETTURE 16177
Nadal e Djokovic hanno vinto più Masters 1000 di Federer: vuol dire che sono migliori di Federer al meglio dei tre set?

Ci sono molte ragioni contro l'utilizzo di un dato semplice come i titoli nei Masters 1000 per misurare le differenze tra I migliori tre giocatori del mondo. Tante sono state evidenziate da altri colleghi, compresa la preponderanza sulla terra rossa di Rafa Nadal, il più grande di sempre su questa superficie, la programmazione di Federer, la mancanza di Masters 1000 sull'erba, il fatto che un tempo le finali in questi tornei si disputavano al meglio dei cinque set e il bilancio degli scontri diretti. Ma il fattore principale da considerare è l'età.

Quando due top player di livello mondiale si affrontano, una differenza di cinque anni non conta finché hanno 27-28 anni, ma comincia a contare quando superano i 29. L'età spinge le ambizioni verso il basso per chi gioca un tennis che richiede grande movimento e lotta dura su ogni punto.

Per un attimo, ignoriamo la stagione appena trascorsa, con due top player (Murray e Djokovic) over 30 e infortunati per gran parte dell'anno e la giovane generazione ancora non pronti a competere negli Slam (anche se qualche vittoria da notare c'è stata per i giovani, Kyrgios ha sconfitto Djokovic e Nadal, Thiem ha battuto Nadal, Djokovic e Murray sul rosso, Zverev ha sorpreso Djokovic e Federer, Shapovalov ha superato Nadal).

 

Titoli Slam per età

Guardando ai record dei più grandi campioni nell'era Open, in pochi hanno conquistato più di uno Slam dopo aver compiuto i 28 anni: Connors, Sampras, Agassi, Wawrinka e Federer (Laver, Rosewall, Newcombe erano giocatori pre-Open le cui carriere sono terminate all'inizio degli anni '70, che hanno vinto titoli durante una stagione relativamente debole prima che arrivassero sul circuito Connors, Borg e McEnroe).

Nadal ha vinto il Roland Garros 2014 a 29 anni, e non ha ottenuto nessun altro grande risultato per due anni e mezzo a causa degli infortuni e del suo stile di gioco. Djokovic ha vinto a Parigi nel 2016, una settimana dopo aver compiuto 29 anni, ma non ha più vinto Slam. Federer ne aveva vinti due, Australian Open 2010 e Wimbledon 2012, pur giocando altre quattro finali fra 2010 e 2015, prima del 2017-2018.

Wawrinka è l'eccezione alla regola, perché ha sempre avuto potenza e talento incredibili ma ha sempre fatto molta fatica a controllarli. A un certo punto, però, ha messo insieme i pezzi e vinto il suo primo major a 28 anni e altri due dopo i 29.

 

Titoli Masters 1000 per età

Fino al 2017, vediamo lo stesso schema anche nei Masters 1000:

Nadal quasi sparisce dopo il 2013, tra stanchezza e infortuni. Nonostante il trionfo al Roland Garros 2014, quell'anno scivola al n.9 nel ranking nel 2015. Dopo aver compiuto 29 anni, vince un solo Masters 1000, a Montecarlo.

Federer ha avuto due cattive stagioni (2013, 2016) a causa di infortuni e assume Ljubicic a fine 2015 per lavorare sul suo gioco. Ma è decisamente fuori categoria e conquista 8 titoli Masters 1000 tra 29 e 34 anni.

Djokovic praticamente riempie il vuoto lasciato da Federer e Nadal. Vince 14 dei 27 Masters 1000 nel periodo 2014–2016, anche se ne ha conquistato solo uno da quando ha compiuto 29 anni.

 

Per quanto siano leggendari, Federer e Nadal hanno dominato il circuito nel 2017 e in questo inizio di 2018 come risultato di un potere mentale, di una passione, di un livello di allenamento sovrumani ma anche di un'epoca relativamente debole Una situazione simile si era verificata solo con la rinascita di Agassi a 29 anni e forse non succederà più per i prossimi 25 o 50 anni

 

I migliori per superficie

Il completo dominio di Nadal sulla terra battuta tra 2005 e 2014 è ormai storico, visto che sul rosso ha vinto 20 dei suoi 30 Masters 1000. Federer ne ha centrati solo 6, perdendo altre 7 finali contro Nadal. Prima del declino dello spagnolo, Djokovic aveva un record di 4 titoli e 9 finali perse contro Nadal.

 

Cemento

Nadal rimane molto indietro con soli 10 titoli sul duro, perciò possiamo concentrarci su Federer e Djokovic. Prima dei 29 anni, su questa superficie Federer era 12-4 nelle finali Masters 1000, e dopo ne ha vinti 9 su 14 finali. Al momento del 29mo compleanno di Federer, nel 2010, Djokovic era 4-3 nelle finali Masters 1000. Il suo record parla di 17 titoli su 21 finali fra 2011 e 2016 e una sola vittoria, nell'unica finale giocata, dopo il 29mo compleanno. Djokovic vanta un titolo in più, ma si potrebbe dire che Federer ha incontrato avversari di livello più alto prima dei 29 anni mentre Djokovic ha raggiunto il suo picco quando Nadal e Federer hanno iniziato un certo declino.

Il serbo ha vissuto una straordinaria stagione 2011, in cui è andato 10-1 contro Federer e Nadal.

Se guardiamo ai match al meglio dei tre set, prima del 2011Federer era 9–4 contro Djokovic, mentre Nadal era 10–7 cotro il serbo.

Tra 2012 e 2016, Federer era 7–7 contro Djokovic nei match al meglio dei tre ser, mentre Nadal sulla distanza breve era 3-3 nel periodo 2012-2013 e 0-8 fra 2014 e 2016.

 

Conclusioni

Guardando all'età, alla superficie, al bilancio degli scontri diretti, il record di Federer al meglio dei tre st è all'altezza, se non migliore, rispetto al record di Djokovic. D'altra parte, il dominio di Nadal sulla terra rossa sposta il risultato in suo favore. Da quando Federer ha cambiato racchetta, passando a un piatto corde più grande, e ha iniziato a lavorare con Ljubicic, è 3-0 contro Nadal nei match due set su tre. I Big 3 comunque sono vicinissimi, ma la longevità e la solididità di Federer lo mantengono una spanna sopra tutti.