Federer torna sul luogo del delitto


by   |  LETTURE 19553
Federer torna sul luogo del delitto

Il vincitore che tutti volevano è lo stesso che quasi tutti pensavano. Eppure era quasi paradossale alle porte di uno Slam duro come gli Australian Open assegnare i galloni di favorito a uno che ad agosto soffierà su 37 candeline. Paradossale come lo scherzetto che, da un anno a questa parte, sta riuscendo a Roger Federer. Mentre tutto il resto della ciurma coronata arranca, soffre, scivola, riempie un’immaginaria infermeria, Roger è tirato a lucido, splendido splendente, praticamente perfetto.

LEGGI IL NUMERO 51 di TENNIS WORLD MAGAZINE
(gratuitamente)

In questo numero troverai 

- Federer did it again
- Odi et Amo: Nadal e gli Australian Open
- Chung unisce la Corea
- Il nuovo Kyrgios: più concreto e concentrato sul tennis
- Novak Djokovic, nervi d'acciaio all'Australian Open
- Juan Martin Del Potro, il vero rivale dei Fab Four?
- L'Happy Slam di "Sweet Caroline" Wozniacki
- Caroline Wozniacki e il Numero 1, un ritorno da record
- Come sta andando il rientro di Maria Sharapova?
- Il mondo ha bisogno di Belinda Bencic
- Venus Williams, campionessa senza tempo
- Quello che rimane dei Fab Four
- Goffin, il cavaliere oscuro
- Un tributo a Andy Murray, come ritornerà?
- Spreco di talento
- Dove sono le allenatrici?
- Troppi infortuni: è davvero colpa dei campi?

A livello tecnico per esprimere il massimo in campo e migliorare il proprio tennis:

- Alimentazione e integrazione nel tennis
- Il cambiamento e' l'altro nome della vittoria
- Hai troppa voglia di vincere? Perderai

 

LEGGI IL NUMERO 51 di TENNIS WORLD MAGAZINE
(gratuitamente)