Ranking Atp/Wta 04-03-2024 Sinner punta Alcaraz, volano Arnaldi e Cobolli

Ruud torna in Top Ten, esce invece Taylor Fritz

by RedazioneMia
SHARE
Ranking Atp/Wta 04-03-2024 Sinner punta Alcaraz, volano Arnaldi e Cobolli
© Dean Mouhtaropoulos/Getty Images

La settimana Atp ha visto importanti novità e le vittorie di Ugo Humbert e Alex De Minaur rispettivamente a Dubai ed Acapulco. Il circuito entra ora nel vivo e tra pochi giorni comincerà ufficialmente il torneo Atp di Indian Wells, uno dei più importanti Masters 1000 della stagione.

Ora tutti i big saranno presenti ad Indian Wells a partire dal numero uno Novak Djokovic, pronto a reagire dopo l'inattesa sconfitta agli Australian Open. Spazio poi anche al nostro Jannik Sinner, attuale numero tre ma in forcing sulla seconda posizione di Carlos Alcaraz.

Lo spagnolo difende il titolo, a Jannik basta fare lo stesso risultato del murciano per scavalcarlo in classifica, resta indietro Daniil Medvedev che perde terreno e che necessita di un miracolo per risalire. In Top Ten Zverev scavalca Rublev, il tedesco approfitta della squalifica del tennista russo che perde di fatto tutti i punti guadagnati a Dubai.

Rientra in Top Ten anche Ruud, appena avanti al vincitore di Acapulco e sempre Top Ten Alex De Minaur. In calo Taylor Fritz che perde due posizioni. Best Ranking per il vincitore di Dubai Ugo Humbert, ora numero 14 del ranking Atp.

Bene anche Bublik che guadagna quattro posizioni ed entra in Top 20. Dietro stabile Musetti mentre guadagnano posizioni Korda e Lehecka. Best Ranking per Draper che guadagna addirittura 13 posizioni ed entra per la prima volta in Top 50, ora numero 37 al mondo.

Ok Arnaldi che guadagna due posizioni e soprattutto Flavio Cobolli, bravo ad Acapulco. Il talento romano guadagna sette posizioni, nuovo Best Ranking per lui. Bene anche Darderi che guadagna altre sette posizioni ed ora è numero 73 al mondo.

In calo Van Assche che perde invece 13 posizioni. Dietro la Top 100 crolla Nardi che perde 17 posizioni, best Ranking anche per Matteo Gigante, dopo la bella prestazione di Tenerife e il suo ingresso in Top 150.

Alcaraz Taylor Fritz
SHARE