Ranking Atp/Wta 03/04/2023 Djokovic torna in vetta, Sinner in Top Ten. Bene Sonego

Fognini perde ancora posizioni, crolla Bublik

by Mario Tramo
SHARE
Ranking Atp/Wta 03/04/2023 Djokovic torna in vetta, Sinner in Top Ten. Bene Sonego

Il Miami Open ha sancito il grandissimo momento di forma di Daniil Medvedev che nell'ultimo mese e mezzo ha raggiunto cinque finali consecutive e uno status di autentico protagonista sul cemento. Allo stesso tempo la classifica è stata abbastanza rivoluzionata dopo il secondo 1000 della stagione.

Nonostante l'assenza dal torneo Novak Djokovic ha superato nuovamente Carlos Alcaraz ed è tornato sul tetto del mondo. Fatale allo spagnolo la sconfitta in semifinale contro il nostro Jannik Sinner e anche per lui ci sono buone notizie.

Il tennista azzurro può sorridere finalmente nonostante la sconfitta in finale contro il russo: continua la striscia positiva per l'azzurro che è tornato nella Top Ten mondiale, nuovamente al nono posto. Piccoli sorpassi in Top Ten con Medvedev e Rublev che scavalcano rispettivamente Ruud e Felix Auger Aliassime, per Daniil continua la ripresa ed ora è numero quattro al mondo.

A ridosso della Top Ten grande salto di Karen Khachanov che guadagna cinque posizioni ed è ora numero 11 al mondo, la Russia ha ben tre atleti nei primi 11 al mondo. In calo dietro Khachanov, Nadal e Zverev ora solo sedicesimo nella classifica mondiale.

Per quel che riguarda gli altri italiani, stabili ancora Lorenzo Musetti e Matteo Berrettini con quest'ultimo che addirittura recupera una posizione (i due sono numero 21 e 22 delle classifiche mondiali). Grande salto anche di Emil Ruusuvuori che guadagna 17 posizioni ed entra per la prima volta in Top 40, bene anche Lehecka e Nakashima.

L'Italia sorride anche grazie a Lorenzo Sonego con il torinese che guadagna dodici posizioni e ritorna in Top 50, vola a che Mannarino. Grande calo per Jack Draper, Bublik e Brooksby, quest'ultimo addirittura numero 70 al mondo.

Bella favola per Christopher Eubanks che a 26 anni entra per la prima volta in Top 100, l'americano guadagna 34 posizioni dopo Miami ed è ora numero 85 al mondo. Intanto Alcaraz non è più il più giovane in Top 100 visto che il francese Luca Van Assche, dopo la vittoria a Sanremo, è ora numero 91 al mondo.

In calo Marco Cecchinato e Fabio Fognini con il ligure che ha perso sei posizioni ed è ora numero 97 al mondo. Nel circuito femminile Petra Kvitova ha vinto Miami e torna in Top 10, perde punti l'infortunata Swiatek mentre non ci sono grossi cambiamenti al top.

Best Ranking per Martina Trevisan che guadagna quattro posizioni ed è la nuova numero 20 al mondo. Photo Credit: Atp Tour, Dubai

SHARE