Ranking Atp/Wta 03/10/2022 Nadal tallona Alcaraz, male Sinner. Ok Musetti



by   |  LETTURE 8816

Ranking Atp/Wta 03/10/2022 Nadal tallona Alcaraz, male Sinner. Ok Musetti

L'ultima settimana del circuito Atp non ha visto tornei molto importanti, ma la classifica ha presentato interessanti ribaltamenti. Rafa Nadal ha scavalcato in classifica Casper Ruud, sconfitto ai Quarti di Seoul, ed ora in terza posizione.

Il ranking è ora guidato da una coppia tutta spagnola, l'allievo al numero uno, il giovane talento Alcaraz e subito dietro Rafa Nadal, il tennista con più titoli del Grande Slam di sempre. Nessun altro cambiamento nelle prime posizioni e l'unico spostamento in Top Ten riguarda Jannik Sinner.

Il numero uno azzurro non si è confermato a Sofia ed ora ha perso due posizioni in classifica, trovandosi come numero 12 delle classifiche mondiali. Torna in Top Ten il polacco Hubert Hurkacz, best Ranking anche per il numero 11, l'americano Taylor Fritz, ad un passo della Top Ten.

Ottima settimana anche per Marin Cilic che guadagna due posizioni, una a discapito di Matteo Berrettini, fuori per la prima volta dopo tempo dalla Top 15 mondiale. Buona settimana per i giovani Holger Rune e Lorenzo Musetti, rispettivamente finalista e semifinalista a Sofia.

Il danese guadagna cinque posizioni e diventa numero 26, best Ranking invece per Musetti che guadagna tre posizioni e diventa numero 27. Perde posizioni anche Lorenzo Sonego che cala di ben cinque posizioni in classifica. Grande salto per Nishioka e Husler, vincitori rispettivamente di Seoul e Sofia.

Lo svizzero guadagna oltre 30 posizioni ed entra nella Top 70 mondiale. In calo in Top 100 invece Hugo Dellien e Thanasi Kokkinakis, entrambi hanno perso oltre dieci posizioni in classifica. Buone notizie per Marco Cecchinato: il tennista azzurro ha vinto il Challenger di Lisbona ed ha guadagnato ben 23 posizioni in classifica.

Stabile dietro Francesco Passaro mentre brutte notizie per Andrea Pellegrino. L'azzurro ha perso sedici posizioni in classifica, cinque posizioni perse per Agamenone. In calo anche Flavio Cobolli che perde sette posizioni.

Le ultime sul ranking femminile

Cambiano posizioni anche in Top Ten. Guadagnano posizioni la Kontaveit (avanti di una posizione) e la Sabalenka, in calo invece Paula Badosa e la Pegula. Pochi movimenti importanti nel circuito femminile, stabile la Trevisan mentre in calo Camila Giorgi e Lucia Bronzetti che perdono una posizione a testa.