Ranking Atp/Wta 18-04-2022 Crollo totale di Fabio Fognini, Musetti in netta risalita



by   |  LETTURE 5003

Ranking Atp/Wta 18-04-2022 Crollo totale di Fabio Fognini, Musetti in netta risalita

La sconfitta contro Stefanos Tsitsipas nel Masters 1000 di Montecarlo ha portato critiche ma non solo attorno a Fabio Fognini. L'esperto quanto talentuoso tennista ligure, che questa settimana scenderà nuovamente in campo a Belgrado, crolla totalmente in classifica e dopo diverso tempo esce addirittura dalla Top 50 mondiale.

E' il suo probabilmente il movimento più eclatante in Top 100 con Fabio che perde addirittura 30 posizioni. La Top ten resta stabile con Novak Djokovic e Alexander Zverev (primo e terzo) che distanziano i loro principali rivali Daniil Medvedev e Rafael Nadal; punteggio confermato per il vincitore di Montecarlo Tsitsipas.

In Top 20 i primi cambiamenti arrivano con Diego Schwartzman e Pablo Carreno Busta che guadagnano entrambi una posizione. Bel salto di Grigor Dimitrov che guadagna sei posizioni e soprattutto del finalista di Montecarlo Alejandro Davidovich Fokina: lo spagnolo guadagna 19 posizioni e raggiunge il suo Best Ranking, entrando in Top 30.

Nella Top 50 best ranking anche per Sebastian Korda e Pedro Martinez. Entra in Top 50 anche l'argentino Francisco Cerundolo che guadagna altre quattro posizioni. Capitolo italiani: stabili Matteo Berrettini e Jannik Sinner con l'altoatesino che guadagna punti ed avvicina la Top Ten.

Perde due posizioni Sonego, abbiamo già parlato di Fognini mentre un altro protagonista positivo è Lorenzo Musetti. Il tennista di Massa Carrara guadagna ben 15 posizioni e rientra nei primi 70 al mondo.

La situazione del ranking

Bene anche i giovani Emil Ruusuvuori e soprattutto il talento danese Holger Rune che migliora il suo Best Ranking ed è il nuovo numero 72 al mondo.

Male Nakashima e Millman e soprattutto Dusan Lajovic che crolla e perde ben 29 posizioni. Piccoli passi avanti per i 'vecchietti' ed ex Top Ten Andy Murray e Richard Gasquet. Tra gli altri italiani male Travaglia e malissimo Marco Cecchinato che perde altre 8 posizioni in classifica.

Guadagna altre due posizioni Flavio Cobolli che migliora il suo Best Ranking Atp. Scivola anche Fabbiano che perde ben 17 posizioni ed è vicinissimo ad uscire dalla Top 200 mondiale. A causa delle competizioni nazionali circuito femminile quasi fermo e l'unico reale movimento è il sorpasso in Top Ten di Garbine Muguruza ai danni di Ons Jabeur. Stabile Camila Giorgi mentre guadagna due posizioni in classifica l'altra azzurra Jasmine Paolini.