Ranking Atp/Wta 22-11-2021 Berrettini e Sinner terminano in Top 10, Italia da record



by   |  LETTURE 1508

Ranking Atp/Wta 22-11-2021 Berrettini e Sinner terminano in Top 10, Italia da record

Con la fine delle Atp Finals 2021 termina la stagione del tennis che vedrà tra pochi giorni ancora la Coppa Davis ma che vede i tornei singoli rinviati direttamente al 2022. È stata una stagione entusiasmante per i colori azzurri, abbiamo avuto il primo italiano nella storia in finale a Wimbledon ma non solo, le vittorie di Jannik Sinner, l'exploit di Lorenzo Musetti ad un passo dalla clamorosa vittoria contro Novak Djokovic a Parigi.

Numeri straordinari per il nostro movimento, ormai sempre più in crescita e che vede al momento l'Italia come uno dei principali paesi sul panorama mondiale. Sfortunatamente l'infortunio di Matteo Berrettini ci priva della nostra stella per la Coppa Davis ed il cammino ora sarà ancora più difficile.

Detto ciò la stagione 2021 termina con un record storico: Jannik Sinner, grazie alla vittoria su Hubert Hurkacz ed ai 200 punti acquistati alle Finals da riserva, sorpassa Felix Auger-Aliassime e si porta cosi al decimo posto Atp, chiudendo cosi la stagione tra i primi dieci.

È un risultato storico per l'Italia, che, per la prima volta in carriera, termina con due tennisti tra i primi dieci al mondo, una cosa certamente prestigiosa per tutti i colori azzurri.

Il ranking Atp, Djokovic ancora saldo al comando

Novak Djokovic ha terminato la stagione al primo posto (già si sapeva, ma ora possiamo annunciarlo ufficialmente), il serbo insieme a Medvedev ed a Zverev sono in fuga.

Il tedesco, vincitore a Torino, stacca di ben 1300 punti Tsitsipas e legittima la terza posizione, magari ad anno nuovo proverà ad entrare in Top2 ottenendo cosi il suo Best Ranking. Nella Top 20, oltre a Sinner, l'unico altro movimento arriva fa Garin che supera in classifica l'ottimo Aslan Karatsev.

Best Ranking anche per Gianluca Mager che guadagna una posizione e termina la stagione ad un ottimo 62 posto, tre posizioni dietro allo stabile Lorenzo Musetti. Ancora in plus Tallon Griekspoor e Hugo Gaston che fanno piccoli passi in avanti, perde invece cinque posizioni il giovane Nakashima.

In Top 100 gran balzo del vincitore del Challenger di Helsinki Alex Molcan: il tennista guadagna sedici posizioni e fa il suo ingresso in Top 100. Bene anche il vincitore di Campinas Baez: l'argentino guadagna 14 posizioni e termina la stagione al 97 posto del circuito Atp. Seppi perde due posizioni e termina la stagione fuori dalla Top 100.