Ranking Atp/Wta 11/10/2021 Federer quasi fuori dalla Top 10, attesa Sinner



by   |  LETTURE 1912

Ranking Atp/Wta 11/10/2021 Federer quasi fuori dalla Top 10, attesa Sinner

In questo momento si sta disputando il Masters 1000 di Indian Wells e di conseguenza il Ranking Atp è bloccato in attesa di aggiornamenti, ma ciò che possiamo evidenziare è che quello che dovrebbe accadere al termine di questo torneo.

A meno di clamorosi colpi di scena Roger Federer uscirà dalla Top Ten Atp, i primi 10 al mondo, una classifica che lo ha contraddistinto per la maggior parte della sua carriera. Il campione svizzero è stato quasi 1000 settimane tra i primi 10 al mondo, 859 di queste in Top 5 e 310 settimane come numero uno Atp.

Venti Slam e non solo per il campione svizzero, ormai sempre più nella fase finale della sua carriera. Al momento la classifica lo vede ancora al decimo posto, ma bastano pochi punti ed almeno uno tra Hubert Hurkacz, Felix Auger Aliassime ed il nostro Jannik Sinner potrebbero superarlo.

Il tennista altoatesino è atteso da questo importante finale di stagione sia per provare ad entrare in Top 10 che per un possibile ingresso negli 8 destinati per le Atp Finals di Torino. Al momento Rublev è nuovamente fuori dalla Top 5, ma appare probabile in caso di qualche altro successo un nuovo sorpasso ai danni dell'assente Rafael Nadal (lo spagnolo perde pochissimi punti qui ad Indian Wells).

La situazione generale in classifica

Visto che Indian Wells è solo ai suoi inizi la classifica può muoversi completamente e ridefinirsi: Sinner cosi come Garin ed anche Lorenzo Sonego possono solo guadagnare punti e migliorare la propria classifica, possibili progressi anche per Karatsev mentre Alcaraz ha bisogno di fare punti per tornare nei primi 40.

Crolla Raonic che, ad oggi, perde 13 posizioni in classifica. Situazione simile anche per Raonic che perde almeno 10 posizioni ed esce dalla Top 50; sempre in tema di infortuni anche Coric perde 14 posizioni. Fuori da Indian Wells in calo anche Musetti che perde almeno 7 posizioni (e la classifica può peggiorare).

In crescita e subito dietro il carrarino c'è l'americano Brooksby che dovrebbe essere almeno nuovo numero 70 al mondo. Il semifinalista di Napoli Stefano Travaglia guadagna 8 posizioni mentre il vincitore Griekspoor avvicina la Top 100.