Ranking Atp/Wta 19/06/2021 - Immutata la Top Ten, Musetti avanza piano. Crolla Caruso



by   |  LETTURE 7961

Ranking Atp/Wta 19/06/2021 - Immutata la Top Ten, Musetti avanza piano. Crolla Caruso

Settimana calma per quel che riguarda l'Atp che non ha visto particolari stravolgimenti in classifica generale. La Top Ten resta totalmente immutata con nessun tennista che guadagna ne punti e ne posizioni. Il primo cambiamento grazie alla vittoria di Amburgo di Pablo Carreno Busta che guadagna due posizioni e supera Hurkacz e Schwartzman.

Dietro storia uguale anche per Ruud che torna nella Top 15 e con la vittoria di Bastad si porta al 14 posto in classifica, scavalcando Bautista Agut e Felix Auger Aliassime. La Top 20 resta immutata mentre subito dietro restano nella stessa posizione Jannik Sinner e Lorenzo Sonego.

Il primo grande salto in classifica arriva dal serbo Filip Krajinovic: il finalista di Amburgo guadagna ben nove posizioni ed avvicina il suo Best Ranking mentre dall'altro lato perde ben 7 posizioni John Isner. Nessun altro grosso cambiamento nella Top 60 mentre guadagna un'altra piccola posizione Lorenzo Musetti.

Subito dietro Best Ranking per Federico Coria che grazie alla finale a Bastad guadagna ben 14 posizioni in classifica. In ascesa anche Jordan Thompson, in ascesa si sette posizioni. Il più grande salto nella Top 100 è però un gran ritorno: l'ex numero 5 al mondo Kevin Anderson guadagna tantissime posizioni grazie alla vittoria di Newport e torna nella Top 100 dopo diverso tempo, una fantastica notizia per tutti gli appassionati di tennis e per un tennista da tempo alle prese con infortuni.

Capitolo italiani, perde quattro posizioni Travaglia mentre esce dalla Top 100 Salvatore Caruso che perde ben 13 posizioni ed è ora numero 109 al mondo.

Situazione nel circuito femminile

Continua la rincorsa alla Top Ten di Barbora Krejcikova che con il terzo titolo in carriera conquistato a Praga guadagna due posizioni e diventa numero 11 al mondo (Best Ranking).

Top Ten che resta immutata e che non vede nessun cambiamento ne di posizioni che di punti. Altri grossi salti anche da Yulia Putintseva e Tamara Zidansek, rispettivamente vincitrici di Budapest e Losanna. Le due guadagnano sette e tredici posizioni.

Nessun particolare salto e nessuna clamorosa novità, bene Danielle Collins ed ancora in crescita la nostra Camila Giorgi. L'azzurra guadagna 4 posizioni e diventa numero 57 al mondo mentre sono in calo sia Jasmine Paolini che Martina Trevisan che perdono rispettivamente cinque ed una posizioni con quest'ultima che resta fuori dalla Top 100.