Ranking Atp-Wta 22/03/2021 - Musetti e Sinner, l'Italia da record sogna



by   |  LETTURE 3212

Ranking Atp-Wta 22/03/2021 - Musetti e Sinner, l'Italia da record sogna

L'ultima settimana ha testimoniato ancora una volta ottimi risultati per il tennis italiano, sempre più in crescita e che porta buone sensazioni in vista del futuro. L'exploit di Lorenzo Musetti nel torneo di Acapulco non è passato inosservato con l'azzurro che grazie a questa semifinale entra nella Top 100 e raggiunge il Best Ranking con la posizione numero 94 al mondo.

Il record italiano di 9 tennisti non viene superato perché invece esce dai primi 100 Gianluca Mager. Ancora ottime sensazioni anche da Jannik Sinner che si è fermato ai Quarti di finale a Dubai ma ha conquistato il suo Best Ranking come numero 31 al mondo.

Molto bene anche l'altro azzurro Lorenzo Sonego che guadagna 3 posizioni in classifica. Per quel che riguarda la Top 10 nessun movimento in classifica con il vincitore di Acapulco Alexander Zverev che guadagna punti ed avvicina Roger Federer in classifica.

Il primo sorpasso avviene all'undicesimo posto con Denis Shapovalov che supera Roberto Bautista Agut mentre un altro cambio nella Top 20 avviene con il sorpasso di Auger Aliassime al nostro Fabio Fognini. L'uomo del momento non può che essere però Aslan Karatsev che dopo aver vinto Dubai entra nella Top 30 (il suo salto è incredibile) e diventa numero 27 al mondo, guadagnando altre 15 posizioni.

Bene anche Marton Fucsovics che guadagna 4 posizioni. Best Ranking per il finalista di Dubai Harris (numero 52) e per il semifinalista di Acapulco Koepfer (numero 54). Continua a crescere e stupire Sebastian Korda che guadagna altre 5 posizioni e raggiunge al Best Ranking la posizione numero 87.

Tra gli altri italiani perdono una posizione Seppi e Cecchinato, identica cosa per Caruso mentre perde due posizioni Stefano Travaglia. Guardando dietro alla Top 100 perde una posizione Andy Murray (ora numero 119) mentre resta stabile alla 132 posizione il giovane spagnolo Carlos Alcaraz.

Situazione bloccata nel circuito femminile

Situazione davvero bloccata nel circuito Wta con le prime 30 tenniste ferme ed il primo grande salto è quello della vincitrice di San Pietroburgo, Daria Kasatkina, che, guadagna ventitré posizioni e si porta al 38 posto in classifica.

Perde due posizioni la giovane americana Coco Gauff. Capitolo italiane, perde una posizione Camila Giorgi, ora numero 86 e subito davanti alla Gasparyan, finalista in Russia e che ha guadagnato ben 39 posizioni. Perde tre posizioni Martina Trevisan mentre esce dalle 100 Jasmine Paolini che ora è la numero 101 al mondo. In calo anche Sara Errani ed Elisabetta Cocciaretto.