Ranking Atp/Wta 19/10/2020: Berrettini, Finals a rischio. Bene Musetti e Cecchinato



by   |  LETTURE 5613

Ranking Atp/Wta 19/10/2020: Berrettini, Finals a rischio. Bene Musetti e Cecchinato

Questa settimana nel circuito Atp non ha provocato particolari scossoni alla classifica con tornei come quelli di Colonia, di San Pietroburgo e l'Atp 250 Sardegna Open. Nelle primissime posizioni nessun cambiamento importante con il numero 1 al mondo Novak Djokovic attualmente in vacanza ma che resta stabile in vetta alla classifica mondiale.

Il campione serbo continua a coltivare con il passar delle settimane di raggiungere e superare il record delle 310 settimane in vetta alla classifica, record del campionato svizzero Roger Federer. Djokovic mantiene lo stesso vantaggio su Rafael Nadal e Dominic Thiem con Federer, attualmente fermo per infortunio che resta in quarta posizione.

Nella Top Ten Alexander Zverev resta in settima posizione nonostante la vittoria a Colonia mentre continua l'ascesa del giovane talento russo Andrey Rublev che grazie alla vittoria a San Pietroburgo scavalca Schwartzman e Berrettini e diventa il nuovo numero 8 al mondo.

Cattive notizie per il tennista romano che al momento sarebbe fuori dalle Atp Finals di Londra: visto l'assenza di Federer, a Londra andrà anche il numero 9 ed al momento Schwartzman è in vantaggio di 105 punti su Berrettini: l'azzurro può scavalcarlo con i tornei di Vienna e soprattutto Parigi Bercy dove lo scorso anno uscì al primo turno.

Nella Top 20 resta stabile Fognini mentre guadagna 2 posizioni e rientra Milos Raonic. Guadagnano 3 posizioni anche il finalista in Russia Borna Coric e l'americano Opelka. Nella Top 50 nessun cambiamento importante con Lorenzo Sonego e Jannik Sinner stabili alle loro posizioni mentre il vincitore in Sardegna Laslo Djere guadagna ben 21 posizioni e diventa numero 53 al mondo.

Bene anche Davidovich Fokina che guadagna 7 posizioni e raggiunge il suo Best Ranking alla 64 posizione al mondo.

Le ultime sugli italiani, bene Cecchinato e Musetti

Rientra nei 100 Marco Cecchinato che guadagna ben 26 posizioni e torna numero 77 al mondo.

Tra gli italiani perdono qualche posizione Caruso, Mager e Seppi mentre altro balzo di Lorenzo Musetti che grazie alle semifinali in Sardegna guadagna 20 posizioni e raggiunge il nuovo best Ranking alla numero 123 al mondo.

Guadagna ancora posizioni il giovanissimo talento spagnolo Carlos Alvarez che, dopo aver vinto il Challenger ad Alicante, raggiunge il suo Best Ranking come numero 136 al mondo. Nessun cambiamento invece tra le donne complice ovviamente l'assenza di tornei nel circuito WTA.