RANKING ATP - WTA 16/04/2018: Edmund sfiora la top 20


by   |  LETTURE 1532
RANKING ATP - WTA 16/04/2018: Edmund sfiora la top 20

La stagione su terra entra nel vivo e Rafael Nadal è obbligato a vincere tutte le partite da qui agli Internazionali di Roma per conservare il numero 1 e staccare le 170 settimane al vertice che lo vedono appaiato a McEnroe nella speciale classifica di permanenza al numero 1.

Vola Andujar, che risorge dal nulla e grazie al successo di Marrakech va a sfiorare la top 150. L'altro finalista Edmund è sempre più numero 1 britannico: nonostante la sconfitta il giovane Kyle avvicina la top 20. Male l'altra giovane stella Coric, che non difende il titolo in Marocco e scende di 11 posizioni. Si conferma invece campione a Houston l'americano Johnson, che non perde terreno. L'altro finalista Sandgren entra comunque in top 50.

Scende di 6 piazze Paolo Lorenzi, che cede ad Andreas Seppi il numero 2 d'Italia. Nonostante la delusione finale a Barletta, Simone Bolelli si riavvicina alla top 100; l'altro protagonista del Challenger pugliese Moroni fa un grande passo in avanti, così come Andrea Basso che grazie ai buoni successi in giro per il mondo supera un Quinzi in caduta libera.
 

Anche la top 10 Wta è immutata, sono i tornei di Lugano e Bogotà a muovere le acque nelle retrovie. Elise Mertens col successo di Lugano ritocca il proprio best ranking salendo in diciassettesima posizione. Sabalenka si consola con l'ingresso in top 50. Schmiedlova torna in top 100 grazie al successo in finale su Arruabarrena a Bogotà.

Crolla Francesca Schiavone: l'azzurra paga la cambiale di Bogotà 2017 e sprofonda oltre la 160sima posizione. Male anche Sara Errani, che perde 5 posizioni. 

Clicca in basso per visualizzare le classifiche Atp e Wta e i migliori italiani dei ranking

↓ VISUALIZZA RANK ↓