Mouratoglou non ha dubbi su Rafael Nadal: "Il 95% dei giocatori perderebbe con lui"

L'allenatore francese ripone ancora fiducia nelle possibilità del campione spagnolo

by Gianluca Ruffino
SHARE
Mouratoglou non ha dubbi su Rafael Nadal: "Il 95% dei giocatori perderebbe con lui"
© Clive Brunskill/Getty Images

C’è chi crede fermamente nell’ultimo guizzo di Rafael Nadal. Dopo l’eliminazione al primo turno contro Alexander Zverev, in quello che dovrebbe essere stato il suo ultimo Roland Garros, il campione maiorchino ha annunciato in questi giorni il forfait al prossimo slam stagionale, Wimbledon.

Notizia che sta a significare che l’ultimo grande appuntamento della carriera del 22 volte campione slam saranno le Olimpiadi di Parigi 2024. Se in tanti hanno visto la sconfitta contro il tennista tedesco come un chiaro segnale dello stato ormai non ottimale dell’ex numero uno, l’allenatore Patrick Mouratoglou ha espresso un’idea controcorrente.

Il francese, in un’intervista rilasciata a Tennis Majors, si è mostrato piuttosto ottimista nei confronti dello spagnolo, sbilanciandosi addirittura sulla possibilità che il maiorchino possa vincere ancora qualcosa.

Le parole di Patrick Mouratoglou

L’allenatore transalpino ha commentato così la prestazione di Nadal contro Zverev a Parigi: "Tutti pensavano che questa potesse essere l'ultima partita di Rafa, che non fosse più pronto a competere a questo livello, ma tutte queste affermazioni sono totalmente sbagliate.

Quello che ho visto è stato il contrario, ho visto un giocatore che ora si sente bene, che sa di poter ancora competere. Credo che la partita con Zverev gli abbia fatto capire che può tornare ai massimi livelli, anche se ha perso in tre set.

Tenendo conto del poco tempo che ha avuto per allenarsi e prepararsi, la qualità del tennis che è riuscito a produrre è stata molto alta, ma ha perso per mancanza di costanza, cosa normale quando si viene da un periodo di alti e bassi”.

L’allenatore di Rune ha poi rilanciato, dichiarando che questa versione del tennista di Manacor è sufficiente per battere buona parte dei tennisti del circuito. "Il 95% dei giocatori perderebbe in un match di tre set contro questo Rafa.

Certo, è stato sfortunato con il sorteggio, giocando contro Zverev al primo turno, ma se avesse giocato contro gente diversa da Zverev, avrebbe vinto. Poi avrebbe probabilmente affrontato Zverev nei quarti di finale o in semifinale, ma sarebbe stata una partita completamente diversa, perché a quel punto avrebbe accumulato molta più competizione e molte più ore di allenamento.

Per me ha dimostrato che può ancora competere con i migliori, ha solo bisogno di allenamento e di un po' di tempo, che non aveva prima di questo Roland Garros” ha dichiarato Mouratoglou. Staremo a vedere se il tempo e la leggenda spagnola daranno ragione al francese.

Rafael Nadal
SHARE