Rafael Nadal, sconfitta storica al Roland Garros: gli incredibili numeri

Il campione spagnolo ha perso per la prima volta al primo turno di Parigi: è la terza in carriera in un torneo dello Slam

by Luca Ferrante
SHARE
Rafael Nadal, sconfitta storica al Roland Garros: gli incredibili numeri
© Clive Mason/Getty Images

Quello di Rafael Nadal è statovdn dominio praticamente incontrastato al Roland Garros, da sempre ritenuta la sua seconda casa per le tantissime ed enormi soddisfazioni che ha saputo togliersi nel corso della sua carriera.

Una striscia che sembrava difficile da interrompere si è dovuta fermare proprio nel 2024, stagione in cui il campione spagnolo si è presentato in condizioni tutte da verificare e grazie al ranking protetto: senza la testa di serie, l'iberico poteva accoppiarsi con chiunque fin dal primo turno e il sorteggio gli è stato crudele, mettendolo di fronte all'ostacolo rappresentato da Alexander Zverev.

L'attesissimo match non ha deluso le aspettative e, dopo tre ore di grande battaglia, il tedesco ha conquistato un successo storico e gratificante. Per le statistiche del 37enne di Manacor una brutta battuta d'arresto rimediata sul Philippe-Chatrier.

I numeri di una sconfitta storica e unica

Dal 2005, dopo aver saltato l'appuntamento nel 2004, è cominciata l'immensa cavalcata del maiorchino a Parigi, che ha strappato ben 14 volte il trofeo più importante a qualsiasi avversario gli si presentasse davanti.

Sascha è stato appena il terzo giocatore a batterlo in Francia, dopo Soderling e Novak Djokovic (in due occasioni, a fronte di 8 vittorie). Ma non solo: in 18 partecipazioni, Rafa non aveva mai interrotto la sua corsa al primo round.

Una rarità assoluta si è registrata quest'anno, proprio perché lo spagnolo era abituato ad approdare alla seconda settimana (una sola volta è uscito di scena al terzo turno, ma per ritiro). Negli altri tornei del Grande Slam è capitato solamente in soli due precedenti che Nadal abbandonasse la competizione dopo una partita.

Il primo accadde nel 2013 a Wimbledon contro Darcis, mentre il più recente si è verificato agli Australian Open per mano di Verdasco.

Inoltre, con questa sconfitta, l'iberico ha perso la sua seconda partita consecutiva sulla terra battuta dopo il ko rimediato da Hubert Hurkacz a Roma: un record negativo che non era mai accaduto prima nella storia.

Rafael Nadal Roland Garros
SHARE