Zverev su Rafa Nadal: "Non sapevo come comportarmi, ora inizia un nuovo torneo"

Le parole del tennista tedesco in conferenza stampa

by Mario Tramo
SHARE
Zverev su Rafa Nadal: "Non sapevo come comportarmi, ora inizia un nuovo torneo"
© Clive Brunskill/Getty Images

Queste situazioni non rappresentano mai una cosa facile, sia per lo sconfitto ma anche per il tennista vincitore. Alexander Zverev potrebbe essere l'ultimo tennista a battere Rafael Nadal sulla terra del suo Roland Garros, il torneo che lo ha reso celebre.

In ogni caso Sascha è solo il terzo tennista a batterlo, dopo Soderling e Novak Djokovic. In ogni caso il tennista tedesco ha vinto in tre set molto combattuti, battendo un buon Rafa e offrendo un'ottima prestazione.

Nella conferenza stampa Zverev ha parlato del match e dei suoi obiettivi, per molti - visto le difficoltà dei suoi avversari - è il grande favorito per la vittoria finale del torneo, ecco le sue parole: "Onestamente non sapevo come comportarmi ad un certo punto, soprattutto alla fine del match ma è stato speciale.

Rafa non sa se tornerà l'anno prossimo ma so che sarà qui per le Olimpiadi, in ogni caso è stata davvero una bella partita e credo che se resterà in salute potrebbe tornare come testa di serie, avendo così un percorso più semplice.

Il mio livello rispetto a due anni fa? Beh, mi sento abbastanza bene anche se due anni fa pure stavo bene. Già in passato ho vissuto grandi momenti come quando ho battuto Djokovic alle Olimpiadi o quando ho battuto Federer e Djokovic l'uno dopo l'altro prima in semifinale e poi in finale".

Infine Zverev ha commentato l'atteggiamento del pubblico e con molta onestà ha chiarito: "Tutti lo hanno sostenuto e se l'è meritato, parliamo di un 14 volte vincitore di questo torneo. Ora per me è come se iniziasse un nuovo torneo, affrontare Nadal al primo turno è strano e devo riabituarmi ai prossimi tornei, ho comunque tanti buoni tennisti davanti ", la chiusura del tennista.

Rafa Nadal
SHARE