Richard Gasquet si sbilancia sul match tra Rafael Nadal e Zverev: la previsione

Il tennista francese esordirà contro Coric e potrebbe incontrare Jannik Sinner già al secondo turno

by Luca Ferrante
SHARE
Richard Gasquet si sbilancia sul match tra Rafael Nadal e Zverev: la previsione
© Clive Brunskill/Getty Images

Vuole regalarsi qualche soddisfazione nel prestigioso torneo parigino di casa, che gli ha concesso una wild card per entrare di diritto nel tabellone principale. Richard Gasquet è uno dei protagonisti attesi dal pubblico francese al Roland Garros: il 37enne ha parlato nei giorni scorsi in conferenza stampa per analizzare il secondo Grande Slam della stagione, al via con non poche incognite e interrogativi.

Il tennista transalpino ha dichiarato davanti ai media come non ci sia un vero e grande favorito per la vittoria del titolo: "Non ce n'è uno in particolare. È la prima volta che vedo un sorteggio così aperto.

Djokovic non ha giocato molto, Sinner e Alcaraz erano infortunati. Nadal non è più il Nadal di una volta. Si è tornati a qualcosa di normale. Prima si sapeva chi avrebbe vinto".

Zverev-Nadal, la previsione di Gasquet

Richard si è poi sbilanciato sul grande match di lunedì fra Rafa e la testa di serie numero 4 del main draw Alexander Zverev, reduce dal successo agli Internazionali d'Italia: "L'ho visto bene in allenamento.

Ovviamente è una partita molto complicata perché Sascha arriva in gran forma ed è il favorito, ma se c'è qualcuno che può realizzare cose sorprendenti è Nadal. Ha giocato molto bene a Madrid e, nonostante a Roma le cose non sono andate come voleva, lo vedo capace di battere uno come Zverev" ha affermato.

Il francese ha speso bellissime parole anche sulla connazionale Alizé Cornet, che ha annunciato il ritiro dopo l'Open di Francia: "Ha avuto una grande carriera, ha iniziato da giovane e ha vinto dei grandi match. Mi piace, ha giocato bene e ha avuto una grande carriera. La rispetto per i risultati ottenuti".

Richard Gasquet Rafael Nadal Jannik Sinner
SHARE