Zio Toni: "Nadal giocherà il Roland Garros solo se pensa di poter vincere il torneo"

L'ex coach dello spagnolo non ha dubbi sulla mentalità di suo nipote

by Redazione
SHARE
Zio Toni: "Nadal giocherà il Roland Garros solo se pensa di poter vincere il torneo"
© Mike Hewitt/Getty Images

"Non andrà al Roland Garros per perdere agli ottavi di finale, ma solo se pensa di poter vincere il torneo" . Toni Nadal conosce molto bene suo nipote Rafael e sa qual è la mentalità con cui approccia ai grandi tornei.

Il campione spagnolo ha disputato tre tornei sulla terra battuta e i media locali danno quasi per certa la sua presenza al Roland Garros. A Barcellona non si è visto il miglior Nadal - come normale che sia - e Alex de Minaur lo ha sconfitto al secondo turno.

A Madrid, invece, il maiorchino ha alzato il livello e si è arreso solo a una delle migliori versioni di Jiri Lehecka agli ottavi di finale. infine, agli Internazionali BNL d'Italia, è arrivata una netta sconfitta ai danni di Hubert Hurkacz.

Zio Toni: "Rafael Nadal giocherà il Roland Garros solo se pensa di poter vincere il torneo"

"Non si trascinerà in campo, ha ancora fiducia grazie alla sua mentalità e al suo modo di essere. Non andrà al Roland Garros per perdere agli ottavi di finale, ci andrà solo se pensa di poter vincere il torneo.

Vincere il Roland Garros e ritirarsi sarebbe il finale da sogno, ma penso che se dovesse riuscirci vorrà continuare. Non si ritirerebbe in quel caso. Agli Australian Open 2022 aveva avuto il Covid-19 tre giorni prima del viaggio, ma poi è risultato negativo e ancora non sapeva se viaggiare.

Alla fine ha deciso di partire, ha iniziato con poca preparazione e ha vinto il torneo" , ha confessato Toni Nadal nelle parole riportate da tennisuptodate.com.

Roland Garros
SHARE