Alex De Minaur: "Sono triste, nessuno vuole che Rafael Nadal smetta di giocare"

Le parole dell'australiano in conferenza stampa dopo la vittoria ottenuta sul campione spagnolo a Barcellona

by Luca Ferrante
SHARE
Alex De Minaur: "Sono triste, nessuno vuole che Rafael Nadal smetta di giocare"
© David Ramos/Getty Images

Alex De Minaur non ha trattenuto il suo stato d'animo in conferenza stampa nel raccontare le emozioni vissute in campo durante il match contro Rafael Nadal all'Atp 500 di Barcellona. L'australiano ha saputo prevalere in due set ma ha trasmesso parecchia delusione per la vicine fine della carriera del suo avversario.

"Appena ho visto il sorteggio, ero consapevole che avrei avuto la possibilità di giocare contro di lui e che, se fosse successo, sarebbe stata una partita unica, molto speciale, per nulla paragonabile a quelle che abbiamo avuto in passato.

In passato mi sarei preoccupato un po' di più di come volevo giocare tatticamente o di cosa volevo fare bene. Sono molto contento di come ho affrontato la situazione. Ovviamente, come tutto il mondo del tennis, sono triste perché nessuno vuole che Rafa smetta di giocare a tennis" ha dichiarato.

Prima di Nadal, a Monte-Carlo il nativo di Sydney era reduce dai quarti di finale contro Novak Djokovic: "Non è così facile ma le vedo come opportunità grazie al livello di tennis che sto giocando quest'anno.

Sono riuscito a ottenere una vittoria che non avrei mai pensato di conquistare contro Rafa sulla terra rossa, è qualcosa che potrò dire quando avrò finito la mia carriera" ha aggiunto.

Le impressioni di De Minaur su Nadal

Al numero 11 del mondo è stato chiesto un parere sul livello mostrato dal maiorchino: "La sensazione della palla non è cambiata.

Rafa ha una certa forza nei suoi tiri e ha ancora molti colpi vincenti, lo abbiamo visto in diversi punti. Forse quello che gli costa un po' di più è il movimento, è normale dopo tanto tempo senza giocare.

Sulla terra ci vuole più tempo per vincere. Il peso della palla invece rimane lo stesso, non è cambiato". Un elogio a Nadal per concludere: "Come ogni tennista, soprattutto della mia generazione, i valori che Rafa ha avuto in campo sono stati gli ideali che ti dicono di copiare fin da piccolo: l'atteggiamento che ha in ogni partita, la forza mentale, la determinazione, è qualcosa che abbiamo visto tutti e il piano è quello di stargli il più vicino possibile, cosa mai facile nella mia vita e nella mia carriera, così come nel mondo del tennis".

Alex De Minaur Rafael Nadal
SHARE