Rafael Nadal: "Sto lavorando per provare a competere, ma non posso garantire nulla"

Il campione spagnolo vuole tornare a competere sulla terra battuta

by Antonio Frappola
SHARE
Rafael Nadal: "Sto lavorando per provare a competere, ma non posso garantire nulla"
© Clive Brunskill/Getty Images

Rafael Nadal ha intensificato gli allenamenti dopo aver deciso di saltare il Masters 1000 di Indian Wells. L'obiettivo del campione spagnolo è competere senza problemi per tutta la stagione sulla terra battuta, ma solo il suo corpo gli fornirà le risposte di cui ha bisogno.

Il maiorchino vorrebbe tornare in campo a Montecarlo, torneo che ha conquistato undici volte in carriera, per trovare quel minimo di continuità necessaria a qualsiasi atleta. Nelle parole raccolte dall'agenzia di stampa EFE in occasione di un evento organizzato presso la sua Fondazione a Maiorca, Nadal ha spiegato che sta lavorando duramente ma che non può ancora garantire nulla ai suoi fan.

Rafael Nadal: "Ci sto provando e non ho mai smesso di allenarmi"

"Il primo obiettivo è provare a competere. Valuto giorno per giorno le mie condizioni. Purtroppo, negli ultimi tempi, mi risulta difficile prevedere cosa succederà.

Sto lavorando per provare a iniziare la stagione sulla terra battuta, che è il mio grande obiettivo e il motivo per cui sto lavorando duramente. Ma non posso garantire nulla" , ha spiegato Nadal. "Non ho mai smesso di allenarmi, ci sto provando in ogni momento.

Mi sento bene, ma fino ad ora non sono riuscito a rispettare il programma che avrei voluto. Spero che la situazione possa cambiare, ma non posso affermare nulla con sicurezza. Non voglio essere né ottimista né negativo.

Devo ragionare giorno per giorno" . Nadal ha infine parlaro dell'improvviso forfait al Masters 1000 di Indian Wells. "Non volevo iniziare un torneo senza alcuna garanzia o possibilità di competere al livello che pretendo da me stesso. Non ero pronto a giocare un torneo di quella portata" .

Rafael Nadal
SHARE