Zio Toni sulla decisione di Rafael Nadal: "Non ha altra scelta"

L'allenatore spagnolo ha espresso il suo pensiero sulla scelta di suo nipote

by Antonio Frappola
SHARE
Zio Toni sulla decisione di Rafael Nadal: "Non ha altra scelta"
© Bradley Kanaris/Getty Images

Non è passata inosservata la scelta presa da Rafael Nadal prima dell'inizio della stagione sulla terra battuta. Considerando l'infortunio subito nel corso del match con Jordan Thompson a Brisbane, molti addetti ai lavori pensavano che lo spagnolo sarebbe tornato a competere direttamente sul rosso per preservare il suo corpo.

Il maiorchino ha invece confermato la sua partecipazione all'evento di esibizione con Carlos Alcaraz denominato "The Netlfix Slam" e, soprattutto, al Masters 1000 di Indian Wells.

Zio Toni non ha dubbi: "Rafael Nadal non ha altra scelta"

Toni Nadal conosce benissimo suo nipote ed è convinto che abbia preso una decisione inevitabile.

Secondo l'allenatore spagnolo, l'unico modo che Nadal ha per arrivare nelle migliori condizioni possibili al Roland Garros è mettere importanti minuti nelle gambe. "Indian Wells? Ha bisogno di competere e non ha altra scelta.

Non lo fa da troppo tempo. Se non competi, non puoi essere pronto. Ovviamente la battuta d'arresto a Brisbane è stata difficile da accettare, perché ha giocato bene le sue prime partite. È stato un peccato, ma bisogna accettare quello che è accaduto" , ha spiegato zio Toni al quotidiano AS.

"Vedremo come andranno le cose, ma cerco di essere positivo e preferisco ancora dire che vincerà il Roland Garros. Spero che mio nipote possa essere protagonista anche ai Giochi Olimpici di Parigi 2024" . Sul possibile ritiro al termine della stagione, Toni Nadal ha infine spiegato: "Dipende come andrà quest'anno e da come si sentirà fisicamente" .

Rafael Nadal
SHARE