Rafael Nadal spiazza tutti sul ritorno agli Australian Open: "Se avessi..."

Il 22 volte campione slam ha saltato quasi tutta la stagione 2023 per infortunio

by Gianluca Ruffino
SHARE
Rafael Nadal spiazza tutti sul ritorno agli Australian Open: "Se avessi..."
© Borja B. Hojas/Getty Images for Kia

Non è ancora tempo di Rafa. Si allungano i tempi di recupero del campione maiorchino dalla lesione all'ileopsoas della gamba sinistra. Dopo aver deciso di operarsi, il 37enne spagnolo ha preferito non forzare i tempi, rimanendo lontano dai campi per l’intera stagione 2023.

Nelle ultime settimane poi era trapelata la notizia di un rientro in campo il 22 volte campione slam previsto per gli Australian Open 2024, con lo stesso Craig Tiley, direttore del major australiano, che aveva confermato la sua presenza.

Entusiasmo alle stelle per i tifosi di Rafa, speranzosi di assistere ancora ad un altro atto della storica rivalità tra lo spagnolo e Novak Djokovic. Il 37enne di Manacor si è però espresso recentemente sulla questione rientro, dichiarando di non poter fornire una data definitiva sul suo ritorno in campo.

Le parole di Rafa Nadal sul rientro in campo

L’ex numero uno del ranking mondiale non si sente ancora del tutto pronto, complice il dolore che non sembrerebbe dargli pace, motivo per cui stabilire una data certa è ancora tutt’altro che semplice.

“Mi sto allenando di più ora rispetto a un mese fa. Questo, per me, è un progresso. Ho meno dolore, ma ho ancora dei fastidi. Vorrei aumentare l'intensità” ha dichiarato Nadal al Promotional Kia Event.

Il tennista spagnolo ha poi aggiunto che tornare l’obiettivo sarebbe quello di prendere parte al primo slam dell’anno. “Se avessi meno dolore vi darei una data di rientro, ma mi piacerebbe tornare in Australia.

Non posso ancora dirlo con certezza” ha rivelato il maiorchino. Dall’Australia all’Australia dunque, visto che l’ultima apparizione in un match ufficiale di Rafa Nadal risale al 18 gennaio, quando l’allora numero uno del seeding, totalmente condizionato dall’infortunio, venne sorpreso da Mackenzie McDonald al secondo turno dello slam australiano, arrendendosi col punteggio di 6-4 6-4 7-5.

La speranza di tutti gli appassionati è quella di rivedere ancora per qualche anno quel mancino che ha fatto sognare per quindici anni e magari competere con quel ragazzino conterraneo che tanto lo ricorda.

Rafael Nadal Australian Open
SHARE