Rafael Nadal: "Non ho mandato messaggi a Djokovic dopo gli Us Open. Sugli Slam..."



by MARIO TRAMO

Rafael Nadal: "Non ho mandato messaggi a Djokovic dopo gli Us Open. Sugli Slam..."
© Julian Finney/Getty Images

Rafa Nadal è fermo nel circuito da quasi un anno, rientrerà molto probabilmente nel 2024 in quello che dovrebbe essere l'ultimo anno della sua straordinaria carriera. Ma a riguardo c'è grande incertezza e lo stesso Rafa ne ha parlato.

Intervenuto ai microfoni della Movistar Nadal ha rilasciato le seguenti dichiarazioni: "Rispetto al passato non vivo senza dolore ma almeno riesco a controllarlo. Non è un dolore che ti rende amara la vita, posso resistere.

Ci sono momenti in cui non mi lascia in pace, faccio fatica a scendere le scale di casa e di certo in quei momenti non è possibile essere felici". Nadal non poteva mancare a parlare di Novak Djokovic e delle sue recenti vittorie: "Nole vive la corsa agli Slam in maniera più intensa e avrebbe sofferto di più nel caso non fosse riuscito a raggiungere questi obiettivi.

Il 2024 mio ultimo anno? Ho sempre detto forse, magari non l'ho espresso nel migliore dei modi ma forse (ride). Non posso confermarlo al 100 %. Ci sono buone probabilità che mi ritiri, ma dipende da come sta il mio corpo tra tre o quattro mesi, non posso dirlo ora.

Tabella di marcia nel 2024? Ripeto, non mi è chiaro. Dipende da come sto con l'anca e ovviamente dal mio grado di competere, appena scenderò in campo potrò capire meglio. Olimpiadi? È uno scenario che dipenderà dalle mie reali possibilità di vincere o meno il Roland Garros.

È chiaro che non posso competere in tutti i tornei e devo fare le mie valutazioni". Infine riguardo alla lotta Slam con Djokovic: "Ho saltato quattro anni e mezzo e diversi Slam per infortunio, questa è la realtà.

Va detto che lo sport è anche questo, non significa che sono più bravo di Djokovic. Lui ha avuto un fisico che gli ha permesso di giocare più di me, devo solo riconoscerlo. Magari io tornerò e vincerò altro tre Slam, anche se penso sia improbabile davvero (ride).

Messaggio a Nole dopo la vittoria degli Us Open? Non gli ho inviato nulla, sicuramente lui viveva quei momenti con confusione e gli invierò auguri al momento giusto. Ma lo farò. Ho mandato messaggi a Carlos invece quando ha vinto. Nel circuito non ho tanti amici, ma di tanto in tanto parlo con Roger".

Rafa Nadal Us Open