Lionel Roux fa una previsione molto sorprendente su Rafael Nadal

Rafael Nadal è entrato nella Top 10 del ranking ATP nell’aprile del 2005

by Simone Brugnoli
SHARE
Lionel Roux fa una previsione molto sorprendente su Rafael Nadal

Rafael Nadal è entrato nella Top 10 del ranking ATP nell’aprile del 2005 e non si è più schiodato da lì. Il fenomeno spagnolo è il giocatore che ha trascorso più tempo in Top 10 con un record di oltre 900 settimane, un’ulteriore testimonianza della sua incredibile longevità.

L’ex numero 1 del mondo non ha iniziato bene la nuova stagione, essendo stato sconfitto da Cameron Norrie e Alex de Minaur nell’edizione inaugura della United Cup. Il 36enne di Manacor è parso ancora molto lontano dalla forma migliore e si è già recato a Melbourne per allenarsi in vista degli Australian Open.

Rafa dovrà difendere tantissimi punti nella prima parte del 2023, avendo vinto gli Australian Open e il Roland Garros l’anno scorso. Il 22 volte campione Slam si è detto fiducioso nonostante la falsa partenza, ma non sarà semplice arginare avversari molto più giovani di lui agli AO.

Se includiamo nel discorso anche l’ultima parte della scorsa stagione, è interessante notare come l’iberico abbia perso sei degli ultimi sette match disputati nel circuito. In un’intervista rilasciata a ‘We Love Tennis’, l’ex giocatore francese Lionel Roux ha analizzato nel dettaglio le prospettive di Nadal.

Rafa non ha iniziato bene la stagione

“Sarà interessante vedere se Rafael Nadal riuscirà a restare fra i primi 10 del mondo, anche se a molti potrà sembrare un’eresia” – ha esordito Roux.

“Se vuole mantenersi competitivo per tutta la stagione, deve necessariamente saltare i Masters 1000 americani. Ha giocato troppo nella prima parte del 2022 e ne ha pagato le conseguenze da Wimbledon in poi” – ha aggiunto.

Sono in molti a domandarsi se Rafa si ritirerà al termine di questa stagione. Il 22 volte campione Slam ci ha tenuto a fare chiarezza: “Non capisco perché ci siano tutte queste speculazioni in merito. Se questo dovesse essere il mio ultimo anno qui in Australia, cercherei di godermelo il più possibile.

Ma non la vedo in questo modo, cioè con l’idea di giocare qui per l’ultima volta. Se però dovesse essere così, lo accetterò. Spero comunque di essere qui anche nel 2024”. Photo credit: Getty Images

Rafael Nadal
SHARE