Da Sydney a Melbourne: il programma di Nadal in vista degli Australian Open

Il tennista spagnolo ha finito la sua esperienza in United Cup con la sconfitta con De Minaur

by Martina Sessa
SHARE
Da Sydney a Melbourne: il programma di Nadal in vista degli Australian Open

Il bilancio è di due sconfitte per Rafael Nadal in questa nuova stagione. Il numero due del mondo chiude la United Cup, la nuova competizione a squadre, con due ko: prima contro Cameron Norrie, poi contro Alex De Minaur.

Lo spagnolo è arrivato in Australia dopo mesi difficili, soprattutto dal punto di fisico. A domanda sulle proprie condizioni, la risposta del numero due del mondo è stata netta. “No, fisicamente non sto male.

– ha dichiarato in conferenza stampa - Come ho già detto, ho bisogno di essere un po' più veloce, un po' più dinamico in campo, per leggere meglio il gioco. Questo ti dà sicurezza, le ore sul campo, giocare match.

In termini di problemi fisici, non posso lamentarmi, sono felice per questo. Questo aiuta molto ad andare avanti. La situazione è questa, devo migliorare. Spero che accada presto, perché non sento di essere così lontano”.

Il programma di Nadal

Con la sconfitta contro Alex De Minaur, Rafael Nadal saluta la United Cup: non giocherà più la competizione, dato che la Spagna ha perso ogni possibilità di vincere il girone e approdare alla fase successiva.

Considerando che non giocherà altro torneo prima degli Australian Open, l’obiettivo è raggiungere in fretta Melbourne, per allenarsi in vista del primo appuntamento Slam della stagione. “Non lo so.

Penso che andrò veloce a Melbourne. Giochiamo ancora domani. Certamente io non voglio giocare, ma non posso andarmene, quindi probabilmente partirò mercoledì. Non lo so. Visiterò un po' la città qui mercoledì mattina e poi partenza in pomeriggio.

Forse. Non sono ancora sicuro del programma”, ha dichiarato il numero due spagnolo in conferenza stampa. A Melbourne, dove il ventidue volte campione Slam dovrà difendere il titolo vinto lo scorso anno contro Daniil Medvedev in finale, sarà la testa di serie numero due, alle spalle del suo connazionale Carlos Alcaraz. AP Photo/Hamish Blair

Australian Open Minaur
SHARE