Rafael Nadal in campo fino a Parigi 2024: la clamorosa suggestione

Nadal viene unanimemente riconosciuto come uno dei più grandi tennisti di sempre

by Simone Brugnoli
SHARE
Rafael Nadal in campo fino a Parigi 2024: la clamorosa suggestione

Rafael Nadal viene unanimemente riconosciuto come uno dei più grandi tennisti di sempre. Il fuoriclasse spagnolo, che ha festeggiato da poco le 900 settimane consecutive in Top 10, ha realizzato imprese memorabili nel 2022 nonostante i soliti problemi fisici.

L’ex numero 1 del mondo si è infatti aggiudicato gli Australian Open e il Roland Garros, lasciando a bocca aperta sia i fan che gli addetti ai lavori. Nessuno si aspettava due exploit simili da parte di Rafa, che aveva giocato appena sette tornei ufficiali nel 2021 a causa dell’infortunio al piede.

Il rendimento del maiorchino è calato nella seconda parte del 2022, complice anche lo strappo agli addominali rimediato a Wimbledon. Il 36enne di Manacor non ha potuto giocare la semifinale dei Championships contro Nick Kyrgios ed è arrivato agli US Open in condizioni precarie, uscendo di scena già negli ottavi per mano di Frances Tiafoe.

Secondo molti analisti, il 2023 potrebbe essere davvero l’ultima stagione della carriera di Nadal. Nel corso del suo tour di esibizioni in Sudamerica, lo stesso Rafa ha ammesso che il 2024 è troppo lontano per lui.

Nadal sarà presente a Parigi 2024?

Nel 2024 ci saranno le Olimpiadi di Parigi, che promettono di regalare emozioni e colpi di scena. Il torneo di tennis andrà in scena al Roland Garros e Nadal potrebbe farci un pensierino.

Ricordiamo che l’iberico si è già aggiudicato la medaglia d’oro sia in singolare (Pechino 2008) che in doppio (Rio 2016). Nell’ultima edizione del programma radiofonico ‘El Partidazo de Cope’, il presidente del comitato olimpico spagnolo Alejandro Blanco ha riflettuto sull’eventuale partecipazione di Nadal: “Mi auguro con tutto il cuore che Rafa Nadal partecipi alle Olimpiadi di Parigi 2024, faremo tutto il possibile per convincerlo.

Se ci andrà, sono sicuro che vincerà la medaglia d’oro”. In una breve intervista concessa al ‘Diario de Mallorca’, Toni Nadal ha analizzato nel dettaglio le prospettive di Rafa: “Per fortuna, il trattamento al piede a cui Rafael Nadal si è sottoposto dopo il Roland Garros ha sortito gli effetti sperati.

Era un passaggio cruciale per il prosieguo della sua carriera. Purtroppo, l’infortunio agli addominali gli ha impedito di esprimersi al meglio nella seconda parte della stagione. Sono convinto che il 2023 sarà un grande anno per Rafa. Ci saranno 8-10 giocatori in lotta per i titoli più importanti”. Photo credit: Getty Images

Rafael Nadal
SHARE