'Una gioia immensa': Rafael Nadal parla della nascita di suo figlio

Rafael Nadal è stato limitato da qualche infortunio nel 2022

by Simone Brugnoli
SHARE
'Una gioia immensa': Rafael Nadal parla della nascita di suo figlio

Rafael Nadal è stato limitato da qualche infortunio nel 2022, ma può essere comunque orgoglioso dei risultati ottenuti. Il fenomeno spagnolo ha conquistato gli Australian Open e il Roland Garros, dimostrando per l’ennesima volta di essere un’icona dello sport moderno.

L’ex numero 1 ATP si è così issato a quota 22 Slam, allungando su Novak Djokovic e Roger Federer nella classifica all-time. Il 36enne di Manacor ha espresso un gran tennis anche sull’erba di Wimbledon, ma uno strappo agli addominali gli ha impedito di giocare la semifinale contro Nick Kyrgios.

Quell’infortunio ha condizionato anche il suo percorso di avvicinamento agli US Open, dove Rafa non è riuscito ad andare oltre gli ottavi (battuto in quattro set da uno scatenato Frances Tiafoe). L’ultima parte della stagione è stata avara di soddisfazioni per l’iberico, che non è stato in grado di superare la ‘fase a gironi’ alle ATP Finals di Torino.

Il 22 volte campione Slam inizierà il nuovo anno prendendo parte alla United Cup, un buon test in vista degli Australian Open 2023. In una lunga intervista concessa ad ‘Esquire’, Nadal ha riepilogato i momenti migliori e i momenti peggiori vissuti quest’anno.

Il bilancio di Rafa Nadal

“Penso che sia stato un ottimo anno a livello professionale. Non è per niente facile vincere due Slam nella stessa stagione. Ho avuto due brutti infortuni all’inizio dell’anno e a metà stagione che mi hanno impedito di esprimermi al meglio in alcuni tornei, ma non posso lamentarmi” – ha analizzato Nadal.

“A livello personale, ci sono stati momenti di immensa gioia come la nascita di nostro figlio. Abbiamo dovuto gestire anche situazioni complicate che ci hanno tenuto sulle spine, ma alla fine è andato tutto bene e conserverò un buon ricordo dell’anno che sta per finire” – ha aggiunto Rafa.

Nell’ultima edizione del podcast condotto da Craig Shapiro, Kim Clijsters ha espresso la sua sincera opinione su Nadal. “È incredibile quello che è riuscito a fare quest’anno, specialmente in Australia.

Rafael Nadal non giocava da sei mesi e non era tra i favoriti per la vittoria a Melbourne, ma ha dimostrato ancora una volta di essere una leggenda di questo sport. Il piede lo ha fatto soffrire molto nella prima parte della stagione e lui stesso ha ammesso di aver pensato al ritiro. Rafa non smette mai di stupirmi” – ha affermato la Clijsters. Photo credit: Getty Images

Rafael Nadal
SHARE