Rafael Nadal critica il modo in cui si gioca oggi

Rafa Nadal ha disputato un’ottima stagione

by Simone Brugnoli
SHARE
Rafael Nadal critica il modo in cui si gioca oggi

Rafael Nadal ha disputato un’ottima stagione, impreziosita dalle vittorie agli Australian Open e al Roland Garros. Il fuoriclasse spagnolo si è così issato a quota 22 Slam, allungando su Novak Djokovic e Roger Federer nella classifica all-time.

Grazie alle terapie del dottor Cotorro, l’ex numero 1 del mondo è riuscito ad attenuare il dolore al piede e ha espresso un ottimo tennis anche a Wimbledon. Il 36enne di Manacor si è spinto fino alle semifinali a Londra, ma uno strappo agli addominali gli ha impedito di scendere in campo contro Nick Kyrgios.

Quell’infortunio si è rivelato più serio del previsto e ha condizionato anche il suo percorso di avvicinamento agli US Open, dove Rafa non è andato oltre gli ottavi (battuto in quattro set da Frances Tiafoe).

L’ultima parte della stagione è stata molto deludente per l’iberico, eliminato all’esordio a Parigi-Bercy e incapace di superare la fase a gironi alle ATP Finals di Torino. In un’intervista rilasciata a ‘MARCA’ durante il suo tour in Sudamerica, Nadal ha rivelato che non gli piace molto il modo in cui si gioca oggi.

Il punto di vista di Rafa Nadal

“In passato, i punti venivano preparati con maggiore accuratezza e si aspettava la palla giusta per attaccare. Non venivano spinti al massimo tutti i colpi, perché veniva data maggiore importanza alla strategia.

Oggi non esistono più colpi di transizione, tutte le palle vengono colpite allo scopo di fare il vincente” – ha analizzato Nadal. “Non sto dicendo che andrebbe cambiato qualcosa, ma non sono un fan di questo tipo di gioco.

Mi piacerebbe vedere un tennis che offra più soluzioni, oltre a stili di gioco più diversificati. A causa delle palline e di come sono fatti i campi, i giocatori hanno tutti uno stile molto simile. La velocità a cui si gioca non consente di adottare una tattica diversa.

Solo sulla terra rossa c’è un po’ più tempo per ragionare” – ha aggiunto il 22 volte campione Slam. Il maiorchino è il campione uscente degli Australian Open e proverà a compiere un’altra impresa il prossimo gennaio. Photo credit: Getty Images

Rafael Nadal
SHARE