Rafa Nadal continua: "Non mi interessa essere il migliore della storia"



by   |  LETTURE 2705

Rafa Nadal continua: "Non mi interessa essere il migliore della storia"

Il campione spagnolo Rafael Nadal ha vissuto un 2022 a dir poco magico. In quest'annata il campione iberico ha trionfato in due titoli del Grande Slam, come gli Australian Open e il Roland Garros ed è diventato così il primo tennista nella storia a raggiungere quota 22 titoli del Grande Slam.

I numeri di Rafa sono giganteschi e il campione spagnolo è considerato, insieme a Roger Federer e Novak Djokovic, uno dei tre atleti più forti di sempre nel tennis. In tanti ancora oggi discutono su chi sia il GOAT tra loro tre, ma i protagonisti di questo scontro hanno più volte ribadito che non hanno alcun interesse a essere definiti come il migliore di tutti i tempi.

Nadal ha concluso la stagione con qualche difficoltà, sicuramente dovuta soprattutto ai consueti problemi fisici che da tempo lo colpiscono ma ora il fenomeno maiorchino sta affrontando una tournèe in Sudamerica insieme al tennista norvegese e suo amico Casper Ruud.

I due nella notte si sono sfidati a Quito e stavolta è stato l'atleta nordico ad avere la meglio, vincitore con un doppio 6-4. I due si sono affrontati alle Atp Finals di Torino come ultimo match ufficiale ed in quel caso è stato il campione spagnolo ad avere la meglio.

Le parole di Rafael Nadal in conferenza stampa

Nel post gara Rafa ha parlato così in conferenza stampa a Quito, in Ecuador. Ecco le sue parole, nello specifico: "Non penso a essere il miglior giocatore della storia, è una cosa che metto in secondo piano.

L'eredità importante per me è che tutte le persone che ho vissuto in questi 20 anni abbiano una grande memoria umana di me. Dopo tutto l'aspetto umano, l'educazione, il rispetto e l'affetto con cui può trattare le persone è la questione principale, alla fine è questo quello che rimane nel tempo".

Dopo Quito, Rafa Nadal e Ruud voleranno in Colombia ed andranno a Bogotà per affrontare la quinta tappa del loro tour. Questo tour in America terminerà il 1 Dicembre con una loro esibizione a Città del Messico, nel paese nord americano. Photo Credit: Getty Images