Mats Wilander è sicuro: "Rafa Nadal giocherà fino ai 40 anni"



by   |  LETTURE 2085

Mats Wilander è sicuro: "Rafa Nadal giocherà fino ai 40 anni"

Il 2022 è stato un anno particolare e sicuramente molto importante per il tennista spagnolo Rafael Nadal. Il campione iberico ha vinto due titoli del Grande Slam, gli Australian Open e il Roland Garros, ed è diventato il primo tennista della storia a raggiungere 22 titoli del Grande Slam.

Nonostante ciò Rafa ha finito la stagione al secondo posto, una seconda parte di stagione frenata totalmente dai problemi fisici e che ha fatto allarmare i fan dello spagnolo. Il tennista iberico è stato eliminato nella fase a gironi delle Finals Atp di Torino, mostrando una condizione che sicuramente ha preoccupato tutti i suoi fan.

Attualmente Rafa è impegnato, insieme all'amico Casper Ruud, in una tournèe esibizione in Sudamerica ma continuano i rumors sul suo futuro.

Wilander su Rafael Nadal

L'ex tennista ed ora commentatore Mats Wilander ha parlato ai microfoni di Eurosport ed ha svelato, a suo parere, quale sarà il futuro di Rafa Nadal.

Ecco le sue parole nello specifico: "Se nel 2022 hai vinto gli Australian Open e hai conquistato il Roland Garros, non mi interessa cosa dicono, ma hai almeno altri quattro anni di carriera. Non credo sia importante il fatto che Rafa abbia 40 anni a quel punto, conta la testa e lui fa questo da quando aveva 17 anni".

Wilander ha rilasciato interessanti dichiarazioni su come Rafa sta provando negli ultimi mesi a gestirsi: "Rafa sa bene quello che sta facendo, lui sta cercando di mantenersi fisicamente e sa quanto ha bisogno di allenarsi, deve star bene sia fisicamente che mentalmente.

Se Rafa starà bene con gli infortuni credo che arriverà a ciò". Infine Wilander ha concluso chiarendo: "Ovviamente conta molto la fortuna in queste cose. Parliamoci chiaro, nella vita e nello sport conta sempre la fortuna, anche dopo che hai vinto così tanto nel corso della tua carriera".

Ora Rafa dovrà iniziare subito bene la stagione e l'obiettivo per il 2023, almeno all'inizio, è provare a difendere il titolo di campione in carica agli Australian Open. Photo Credit: Getty Images