Brett Haber invita i fan a non dare Rafael Nadal per finito



by   |  LETTURE 2070

Brett Haber invita i fan a non dare Rafael Nadal per finito

Rafael Nadal non ha concluso la stagione come avrebbe voluto, ma il suo 2022 resta comunque un anno strepitoso. Il fuoriclasse spagnolo si è aggiudicato due Slam, gli Australian Open e il Roland Garros, oltre ad aver cullato il sogno di tornare in vetta al ranking ATP a 36 anni.

L’ex numero 1 del mondo è andato a caccia anche del suo terzo titolo a Wimbledon, ma uno strappo agli addominali lo ha obbligato al ritiro alla vigilia della semifinale contro Nick Kyrgios. Quell’infortunio si è rivelato più serio del previsto e gli ha impedito di arrivare a New York nelle migliori condizioni, tant’è vero che il suo US Open si è concluso già negli ottavi contro Frances Tiafoe.

Il veterano di Manacor ha giocato pochissimo nell’ultima parte della stagione, complice anche la nascita del suo primo figlio. Dopo essere stato eliminato al secondo turno nel Masters 1000 di Parigi-Bercy, Rafa è stato sconfitto sia da Taylor Fritz che da Felix Auger-Aliassime alle ATP Finals di Torino.

L’iberico si è parzialmente riscattato battendo Casper Ruud nell’ultima giornata del ‘Gruppo Verde’, quando era già matematicamente eliminato.

Guai a dare Nadal per finito

Attraverso un post pubblicato su Twitter, il noto commentatore Brett Haber ha invitato gli appassionati a non dare Nadal per finito.

“Chiunque ha il diritto di esprimere la propria opinione e la gente è liberissima di pensare che la carriera di Rafael Nadal sia agli sgoccioli. Tuttavia, ritengo sbagliato dire una cosa del genere solo perché Rafa ha perso 2 partite di fila su un campo in cemento indoor rapidissimo e con rimbalzi molto bassi.

Queste condizioni non sono mai state le sue preferite. Dal mio punto di vista, le sconfitte che ha subito a Torino non sono indicative di nulla” – ha scritto Haber. Il 22 volte campione Slam non parteciperà alle finali di Coppa Davis a Malaga, ma si recherà in Sudamerica per disputare una serie di esibizioni con Casper Ruud.

Nadal inizierà poi a prepararsi per gli Australian Open, dove sarà chiamato a difendere il titolo vinto quest’anno. Photo credit: Getty Images