Rafael Nadal sceglie Novak Djokovic: "È lui il mio più grande rivale"

Il numero due spagnolo ha elogiato il tennista serbo e ha parlato delle emozioni di tornare in Italia per disputare le Finals

by Martina Sessa
SHARE
Rafael Nadal sceglie Novak Djokovic: "È lui il mio più grande rivale"

A Torino si ritrovano Rafael Nadal e Novak Djokovic. Causa la decisione di non vaccinarsi contro il Covid19 del serbo e dati i problemi fisici dello spagnolo che l’hanno afflitto ancora per questa stagione, pochi sono i tornei che hanno disputato entrambi.

Dopo lo scontro diretto ai quarti di finale del Roland Garros, vinto dal campione in carica, il sogno era vederli nella finale di Wimbledon: anche in quel caso, però, il numero due di Spagna si è dovuto ritirare prima della semifinale contro Kyrgios.

Dopo tutte queste sfide a distanza, ora i due si ritrovano ancora: entrambi faranno parte del torneo delle Finals, in scena a Torino. In occasione del grande appuntamento di fine stagione (Coppa Davis a parte), il vincitore di ventidue titoli del Grande Slam ha elogiato il collega serbo, scegliendolo come suo più grande rivale.

"Il mio più grande rivale è Novak Djokovic. Dopotutto è quello più vicino per il numero degli Slam, con 21; ma anche per tutte le volte che ci affrontiamo, per la nostra storia. Tra tutti i giocatori in attività, il mio rivale più pericoloso è, senza dubbio, Novak", ha detto Rafael Nadal ai microfoni di “ge”, come riportato da “Sportskeeda”.

Gli obiettivi in vista delle Finals

Appena atterrato sul suolo italiano, ai microfoni dell’Atp, invece, il tennista spagnolo ha parlato delle Finals: uno dei pochi tornei che manca nella sua bacheca, con due finali perse nel 2010 e nel 2013.

"È sempre un'ottima notizia giocare l'ultimo evento dell'anno. Questo vuol dire che hai avuto un'ottima stagione, quindi sono entusiasta. - ha dichiarato il numero due del mondo, che torna in Italia, ma non nella sua tappa preferita, Roma - L'Italia è un Paese molto vicino a me.

Essere a Torino per la prima volta nella mia vita è un'esperienza nuova; quindi, sono molto felice per questo e non vedo l'ora di vedere lo stadio e i tifosi. Io farò del mio meglio come sempre".

Rafael Nadal Novak Djokovic
SHARE