ATP Finals: Novak Djokovic, Rafael Nadal e Daniil Medvedev nello stesso gruppo?



by   |  LETTURE 5082

ATP Finals: Novak Djokovic, Rafael Nadal e Daniil Medvedev nello stesso gruppo?

Il Masters 1000 di Parigi-Bercy è andato in archivio con il trionfo di Holger Rune, che ha messo in fila ben cinque Top 10 la scorsa settimana. Il 19enne danese si è tolto lo sfizio di battere il numero 1 ATP Carlos Alcaraz nei quarti e il 21 volte campione Slam Novak Djokovic in finale, impedendo al serbo di cogliere il suo settimo titolo nella capitale francese.

Vista la fatica accumulata recentemente, Rune non parteciperà alle Next Gen ATP Finals di Milano. Contestualmente, Alcaraz ha annunciato che non prenderà parte alle ATP Finals di Torino e alle finali di Coppa Davis a causa di uno strappo agli addominali.

La prima fascia per il sorteggio delle ATP Finals include Rafael Nadal e Stefanos Tsitsipas, mentre in seconda fascia troviamo Casper Ruud e il vincitore dell’edizione 2020 Daniil Medvedev. Felix Auger-Aliassime e Andrey Rublev occupano la terza fascia, seguiti da Novak Djokovic e Taylor Fritz in quarta fascia.

Questo ‘schieramento’ di partenza potrebbe dare origine ad un gruppo fortemente sbilanciato.

Djokovic e Nadal nello stesso girone?

È infatti possibile che Rafael Nadal, Novak Djokovic, Daniil Medvedev e Felix Auger-Aliassime si ritrovino tutti nello stesso girone a Torino.

Nadal e Djokovic si sono affrontati tre volte nella fase a gironi delle ATP Finals (rispettivamente nel 2007, 2009 e 2010). Lo spagnolo si è imposto nel 2007 e nel 2010, mentre il serbo ha portato a casa la vittoria nel 2009.

Medvedev, dal canto suo, ha sconfitto sia Djokovic che Nadal due anni fa. Fritz ha staccato il pass per le Finals grazie al forfait di Carlos Alcaraz, che si è infortunato agli addominali durante il Masters 1000 di Parigi-Bercy.

Grazie al successo nella capitale francese, Rune è diventato il secondo sostituto ed entrerà in tabellone se ci sarà un ulteriore ritiro. In conferenza stampa dopo la finale di Bercy, Djokovic si è proiettato verso le ATP Finals: “Il campo è abbastanza veloce a Torino e bisogna servire bene.

L’anno scorso ho espresso un buono livello raggiungendo la semifinale. Arriverò qualche giorno prima e spero di essere al meglio." Photo credit: Getty Images