Jennifer Pareja invia un bellissimo messaggio a Rafael Nadal



by   |  LETTURE 3987

Jennifer Pareja invia un bellissimo messaggio a Rafael Nadal

Rafael Nadal ha incamerato due Major quest’anno, lasciando a bocca aperta sia i fan che gli addetti ai lavori. Il fenomeno spagnolo si è imposto agli Australian Open e al Roland Garros, allungando su Novak Djokovic e Roger Federer nella classifica all-time degli Slam.

Grazie all’aiuto del dottor Cotorro, il 36enne di Manacor è riuscito ad attenuare il dolore al piede e a presentarsi a Wimbledon con ambizioni di vittoria. Uno strappo agli addominali gli ha impedito di giocare la semifinale contro Nick Kyrgios e ha influito anche sul suo percorso di avvicinamento agli US Open.

L’iberico è arrivato a New York in precarie condizioni, uscendo di scena già negli ottavi per mano di uno scatenato Frances Tiafoe. Sabato 8 ottobre, Rafa e sua moglie Xisca hanno dato alla luce il loro primo figlio.

Secondo le ultime indiscrezioni, il maiorchino dovrebbe giocare il Masters 1000 di Parigi-Bercy e le ATP Finals, prima di recarsi in Sudamerica per una serie di esibizioni. Tramite un post pubblicato su Instagram, la leggenda della pallanuoto Jennifer Pareja ha reso omaggio al 22 volte campione Slam.

Rafa Nadal si sta allenando intensamente

“Rafael Nadal non è soltanto ciò che si vede in campo, che è già tantissimo. Oltre ad essere un atleta formidabile, è anche una persona speciale.

Pensavo che la mia ammirazione per Rafa non potesse aumentare, ma il nostro recente incontro mi ha fatto ricredere” – ha scritto Jennifer Pareja. Durante un’intervista rilasciata ad ‘AS’, Carla Suarez Navarro ha espresso qualche dubbio sul futuro del suo illustre connazionale: “Rafa vuole continuare a giocare ai massimi livelli, ma è chiaro che la sua carriera è agli sgoccioli.

Il tempo passa per tutti e il suo corpo è stato messo a dura prova. Fisicamente non è più quello di una volta, anche se la sua forza mentale continua a stupirci”. In linea teorica, Nadal potrebbe ancora chiudere l’anno in vetta al ranking ATP.

Lo spagnolo dista infatti 930 punti da Carlos Alcaraz, che ha raggiunto la vetta grazie al trionfo agli US Open. Photo credit: Getty Images