'Ha avuto problemi anche agli US Open': la rivelazione di zio Toni su Rafael Nadal

Nadal disputerà il Masters 1000 di Parigi-Bercy e le ATP Finals in questo ultimo scorcio di stagione

by Simone Brugnoli
SHARE
'Ha avuto problemi anche agli US Open': la rivelazione di zio Toni su Rafael Nadal

Rafael Nadal disputerà il Masters 1000 di Parigi-Bercy e le ATP Finals in questo ultimo scorcio di stagione, prima di recarsi in Sudamerica per una serie di esibizioni. Il fuoriclasse spagnolo, che è appena diventato papà, ha conquistato due Major nel 2022 lasciando tutti quanti a bocca aperta.

Rafa si è imposto agli Australian Open e al Roland Garros, allungando su Novak Djokovic e Roger Federer nella classifica all-time degli Slam. Uno strappo agli addominali gli ha purtroppo impedito di giocare la semifinale di Wimbledon contro Nick Kyrgios e lo ha condizionato nel percorso di avvicinamento agli US Open.

Il 36enne di Manacor è arrivato a New York in precarie condizioni, uscendo di scena già negli ottavi per mano di uno scatenato Frances Tiafoe. L’ex numero 1 del mondo si è poi recato a Londra per la Laver Cup, dove ha giocato al fianco del suo rivale di sempre Roger Federer.

In una lunga intervista rilasciata al quotidiano ‘AS’, Toni Nadal ha analizzato nel dettaglio la stagione di suo nipote.

Zio Toni analizza il 2022 di Rafa

“Rafael Nadal non ha avuto una stagione semplice a causa di una serie di problemi fisici.

Nonostante ciò, ha ottenuto grandissimi risultati vincendo gli Australian Open e il Roland Garros. Senza gli infortuni, sarebbe potuto essere un anno ancora migliore. A Wimbledon non ha potuto giocare la semifinale e ha avuto problemi anche agli US Open” – ha dichiarato Toni.

Quest’ultimo non si sbilancia sul ritiro di Rafa: “Non ho idea di quando lascerà il circuito. Penso che si ritirerà quando vedrà che non ha più chance di vincere i grandi tornei”.

Non poteva mancare un commento sul ritiro di Roger Federer: “Ho vissuto con grande emozione la sua ultima recita alla Laver Cup. L’addio di Roger è stato doloroso per tutti, anche se sapevamo che quel momento era vicino a causa degli infortuni.

È stato un punto di riferimento per tutti in questi anni. Mi sarebbe piaciuto vederlo in campo nel 2023, ma il suo ginocchio non glielo ha permesso”. Photo credit: Getty Images

Us Open Rafael Nadal Atp Finals
SHARE