'Stento ancora a crederci': Chela sbalordito dal 2022 di Rafael Nadal

Nadal e Djokovic si sono aggiudicati tre dei quattro Slam andati in scena quest’anno

by Simone Brugnoli
SHARE
'Stento ancora a crederci': Chela sbalordito dal 2022 di Rafael Nadal

Rafael Nadal e Novak Djokovic si sono aggiudicati tre dei quattro Slam andati in scena quest’anno. Il fenomeno spagnolo ha lasciato tutti a bocca aperta trionfando agli Australian Open, per poi ribadire la propria superiorità al Roland Garros.

Nonostante il dolore al piede, il 36enne di Manacor è riuscito a sollevare il suo 14° trofeo all’ombra della Torre Eiffel. Nole, dal canto suo, ha saltato due Major (Australian Open e US Open) a causa della sua scelta di non vaccinarsi contro il Coronavirus.

Il serbo ha comunque risollevato la sua stagione vincendo Wimbledon per la settima volta nella sua carriera. Oltre ad aver eguagliato il suo idolo Pete Sampras, il 35enne di Belgrado ha accorciato il gap che lo separa da Rafael Nadal nella classifica all-time degli Slam.

Il 2022 sarà ricordato anche come l’anno del ritiro di Roger Federer, che ha salutato il tennis giocato durante la Laver Cup. In un’intervista rilasciata a ‘La Nacion’, Juan Ignacio Chela ha voluto rendere omaggio ai Big 3 celebrando le loro imprese.

Chela esalta i Big 3

“Roger Federer, Rafael Nadal e Novak Djokovic mi hanno sorpreso una miriade di volte” – ha ammesso Chela. “È come se fossero tre supereroi con poteri diversi. Il fatto che abbiano vinto più di 60 Slam in tre la dice lunghissima sulla grandezza di questi fenomeni e sul loro impatto.

Nonostante l’usura, Nadal è in lizza per chiudere la stagione in vetta al ranking ATP e ha vinto due Slam quest’anno. Lo avevamo visto con le stampelle a novembre dell’anno scorso e poi ha vinto in Australia.

Stento ancora a crederci! Nole ha giocato meno del solito a causa della questione vaccinale, ma è riuscito a vincere Wimbledon in estate. E poi c’è stata la notizia del ritiro di Federer, che mi ha fatto commuovere.

Non mi era mai successo di piangere per il tennis. Questi tre ragazzi sono davvero eccezionali” – ha chiosato l’argentino. Nel 2022 abbiamo assistito anche alla definitiva esplosione di Carlos Alcaraz, che è diventato il più giovane numero 1 nella storia del tennis maschile. Photo credit: Getty Images

Rafael Nadal
SHARE