'Il mio corpo ha scricchiolato': Rafael Nadal analizza il suo 2022



by   |  LETTURE 3573

'Il mio corpo ha scricchiolato': Rafael Nadal analizza il suo 2022

Nonostante abbia conquistato due Slam, Rafael Nadal ha avuto parecchi problemi quest’anno. Il veterano spagnolo ha lasciato tutti quanti a bocca aperta vincendo gli Australian Open e il Roland Garros, benché il suo piede continuasse a fargli male.

Proprio quando era riuscito ad attenuare quel dolore, si è procurato uno strappo agli addominali che gli ha impedito di giocare la semifinale di Wimbledon. L’ex numero 1 del mondo ha dovuto saltare il Canadian Open e si è presentato agli US Open ben lontano dalla miglior condizione.

Il 22 volte campione Slam non ha mai convinto a New York, uscendo di scena già agli ottavi per mano di uno scatenato Frances Tiafoe. Sebbene sua moglie Xisca darà presto alla luce il loro primo figlio, Rafa è volato comunque a Londra per ‘salutare’ il suo amico e grande rivale Roger Federer.

I due hanno disputato un ultimo doppio assieme alla Laver Cup, prima di lasciarsi andare ad un pianto che ha fatto il giro del mondo. In una recente intervista a ‘Onda Cero’, Nadal ha ammesso che il suo fisico non è più quello di una volta, ma ha allontanato lo spettro del ritiro.

Nadal tra dubbi e speranze

“Tutti i giocatori del mondo vorrebbero salutare in campo, è abbastanza ovvio. Tuttavia, non si sa mai cosa può riservare il futuro. Io ho avuto una carriera molto lunga, durante la quale ho sempre sentito l’amore della gente” – ha confidato Nadal.

“Non sto pensando al ritiro in questo momento, altrimenti vorrebbe dire che c’è qualcosa che non va. Anche se il mio corpo ha scricchiolato diverse volte quest’anno, la mia testa mi dice che voglio ancora giocare a tennis ad alti livelli.

Vedremo fino a quando” – ha dichiarato Rafa. Lo spagnolo ha appreso la decisione di Roger Federer con un po’ di anticipo: “Mi ha chiamato una decina di giorni prima dell’annuncio ufficiale. Abbiamo parlato per circa 15 minuti e mi ha spiegato come erano andate le cose negli ultimi mesi. Mi ha poi rivelato quali erano le sue intenzioni per la Laver Cup”.