Ancora un infortunio per Rafael Nadal: ecco di cosa si tratta



by   |  LETTURE 9578

Ancora un infortunio per Rafael Nadal: ecco di cosa si tratta

Rafael Nadal ha preso parte all’ultimo match della carriera di Roger Federer. Lo spagnolo e lo svizzero hanno giocato il doppio assieme alla Laver Cup contro gli americani Frances Tiafoe e Jack Sock, che si sono imposti al super-tiebreak dopo aver annullato un match point.

Il 36enne di Manacor è scoppiato in lacrime durante la celebrazione per il ritiro di Federer, a testimonianza di un’amicizia profonda e sincera. Dopo una prima parte di stagione favolosa, impreziosita dai trionfi all’Australian Open e al Roland Garros, Rafa è tornato a fare i conti con i problemi fisici.

Uno strappo agli addominali gli ha infatti impedito di disputare la semifinale di Wimbledon contro Nick Kyrgios. Il 22 volte campione Slam ha dovuto rinunciare al Canadian Open e non è andato oltre il secondo turno a Cincinnati.

Presentatosi allo US Open in condizioni precarie, il maiorchino è stato sconfitto da uno scatenato Tiafoe negli ottavi. In conferenza stampa dopo il doppio con Federer, Nadal ha ammesso che non sta attraversando un periodo facile.

Rafa deve ritrovare serenità

“Non voglio mentire: mi sono sentito vicino al ritiro in diversi momenti di questa stagione” – ha confidato Nadal ai microfoni di AS. “Pensavo che il Roland Garros 2022 sarebbe stato il mio ultimo torneo.

Ho avuto una miriade di guai fisici quest’anno. Il piede è stato un disastro nella prima parte di stagione, anche se sono riuscito a conquistare due Slam. Mi sono procurato uno strappo agli addominali a Wimbledon e poi nuovamente a New York, oltre ad aver avuto alcuni problemi personali.

Non sto pensando al ritiro in questo momento, ma devo recuperare un pizzico di serenità nel prossimo mese per poter tornare a giocare bene” – ha aggiunto Rafa. Le lacrime dello spagnolo hanno fatto il giro del mondo: “Non fa bene trattenere le emozioni.

Era l’ultima partita di uno dei più grandi atleti di sempre. Io e Roger Federer abbiamo dato vita ad una rivalità accesissima, ma siamo comunque riusciti a costruire un bel rapporto. In futuro saremo di nuovo insieme su un campo da tennis”.