"È uno scherzo vero?": Rafael Nadal risponde alle accuse di John McEnroe

Incredibile risposta in conferenza stampa dello spagnolo

by Luca Ferrante
SHARE
"È uno scherzo vero?": Rafael Nadal risponde alle accuse di John McEnroe

Non è stata una conferenza stampa come le altre per Rafael Nadal dopo il debutto ufficiale agli Us Open sull'Arthur Ashe Stadium. Lo spagnolo ha dovuto incredibilmente risponde ad alcune critiche e accuse rivolte da una leggenda americana anche durante il suo ultimo match vinto in quattro set contro l'australiano Rinky Hijikata.

Al centro della discussione sono tornati i diversi movimenti al termine di ogni punto e l'insinuazione che sia privilegiato rispetto a tutti altri giocatori del circuito.

Cosa è accaduto

Tutto è nato da alcune considerazioni affermate da John McEnroe, che avrebbe sottolineato come lo spagnolo non stesse seguendo la regola dell'orologio prima di ogni battuta e che gli arbitri non stessero applicando la norma su di lui.

Da qui l'ispirata domanda del giornalista: "Pensi che lasci una sorta di ombra alla tua eredità altrimenti eccellente? Sembra che ci siano provvedimenti diversi per te rispetto a tutti gli altri" . Il campione già vincitore di 22 titoli Slam ha voluto rispondere con grande tranquillità, non nascondendo dei sorrisi: "È uno scherzo vero? Ho subito molti avvertimenti durante la mia carriera nel tennis.

Mai per aver rotto una racchetta, mai per aver combinato un pasticcio in campo. Ma sì per l’orologio. Ho un problema che sto sudando molto, specialmente quando giochi in queste condizioni molto umide. Attualmente non abbiamo i raccattapalle che ti portano l’asciugamano, come accaduto negli ultimi due anni.

Devi andare nel punto più lontano del campo per prenderlo e dunque hai difficoltà col tempo a disposizione. Cerco comunque di non andarci spesso. Non credo di avere un trattamento diverso da parte dei giudici di sedia" ha chiarito.

Poi ha aggiunto: "Sto seguendo le regole. Se vado oltre i 25 secondi, ricevo un avviso ogni volta. In caso contrario, controlla l’orologio. Non credo di ricevere un trattamento diverso. Non capisco perché John possa dirlo in TV. Ma più tardi parlerò con lui (sorridendo)" ha concluso. Photo credit: Instagram Rafael Nadal.

Rafael Nadal John Mcenroe
SHARE