"Ho il controllo della situazione": Nadal suona la carica prima degli Us Open



by PERRI GIORGIO

"Ho il controllo della situazione": Nadal suona la carica prima degli Us Open

Dopo il forfait forzato causa-infortunio agli addominali prima della semifinale di Wimbledon contro Nick Kyrgios, figlio del surreale successo contro Taylor Fritz ai quarti, il ritiro precauzionale dalla tappa numero-uno nella tournée nordamericana e il passo falso all'esordio contro Borna Coric, poi campione del torneo in Ohio, Rafa Nadal si è spostatato a New York e ha già iniziato le prime sessioni di allenamento in vista dell'ultimo Slam della stagione.

Curiosamente, come Dominic Thiem e Daniil Medvedev sarà chiamato a difendere il titolo ma soprattutto a ritornare in vetta al ranking, visto che in linea del tutto teoria con le giuste combinazioni potrebbe farlo anche solo raggiungendo i quarti di finale.

La lotta sarà con il russo, Stefanos Tsitsipas, Carlos Alcaraz e Casper Ruud. E in linea del tutto teorica gli basterebbe comunque un buon risultato, a patto che nessuno di quei quattro vinca il torneo, per riuscire nell'impresa.

Nadal a New York: "Ho buone sensazioni"

"Ho come la sensazione di avere il controllo della situazione, ma si tratta di valutare tutti i giorni in maniera del tutto differente. Avversario dopo avversario. Quindi allenarti con diversi avversari ti aiuta di più a entrare in questa ottica e soprattutto ad adattarti alle diverse condizioni di gioco e a tutto il resto.

Sono contento di come stanno andando le cose, devo essere sincero" ha spiegato con grande chiarezza. "Oggi non mi allenerò. Normalmente quando ti alleni di pomeriggio hai un piano ben preciso, hai obiettivi a lungo termine anche relativi alle sessioni da svolgere in palestra.

Diciamo anche che nei prossimi due giorni voglio migliorare su altre cose, lavorare nella migliore maniera possibile sul mio fisico per arrivare pronto al primo impegno del torneo" ha concluso con la solita, splendida, lucidità.

Nadal: obiettivo numero uno

Nadal sarà chiamato ad allungare la striscia di diciannove successi Slam consecutivi, dato che a WImbledon non ha potuto disputare la semifinale e considerato che a cavallo tra gli Australian Open e il Roland Garros ha aggiunto le perle numero ventuno e ventidue alla collana dei titoli Slam. Venerdì il sorteggio dei tabelloni. Photo Credit: Getty Images

Us Open