Roddick sugli US Open: "Tutto dipenderà dallo stato di forma di Rafael Nadal"



by SIMONE BRUGNOLI

Roddick sugli US Open: "Tutto dipenderà dallo stato di forma di Rafael Nadal"

Rafael Nadal sembrava ad un passo dal ritiro qualche mese fa, complice il persistente dolore al piede che lo aveva limitato anche nella passata stagione. L’ex numero 1 del mondo ha dimostrato un’incredibile resistenza al dolore, riuscendo a conquistare gli Australian Open e il Roland Garros contro ogni pronostico.

Grazie all’aiuto del dottor Cotorro, il fenomeno spagnolo ha provato a vincere anche Wimbledon, ma uno strappo agli addominali gli ha impedito di giocare la semifinale contro Nick Kyrgios. Il 22 volte campione Slam è tornato in azione a Cincinnati la scorsa settimana, uscendo di scena già al secondo turno per mano di Borna Coric.

Il 36enne di Manacor sa di essere ancora lontano dal miglior forma, ma si sta allenando intensamente per arrivare pronto agli US Open. Vista la probabile assenza di Novak Djokovic, l’iberico avrà una ghiottissima chance per aggiudicarsi il suo quinto titolo a New York e portarsi a quota 23 Major.

In una lunga intervista concessa al ‘New York Post’, Andy Roddick ha analizzato nel dettaglio le prospettive di Rafa.

Gli US Open sono dietro l'angolo

“È difficile prevedere come andranno gli US Open 2022, visto che non è stato nemmeno sorteggiato il tabellone” – ha esordito Roddick.

“Credo che Daniil Medvedev abbia tutte le carte in regola per arrivare in fondo. È il campione uscente e ha dimostrato di trovarsi molto bene sui campi di Flushing Meadows. Il grande punto interrogativo riguarda lo stato di forma di Rafael Nadal.

Ha disputato una sola partita dopo essersi ritirato da Wimbledon e non ha brillato contro Borna Coric. I Masters 1000 di Montreal e Cincinnati hanno avuto dei vincitori inattesi: nel primo ha trionfato Carreno Busta, mentre nel secondo si è imposto il numero 150 ATP.

Per la prima volta da tanto tempo, penso che ci siano più punti interrogativi che certezze” – ha aggiunto Andy. Nel momento in cui scriviamo, appare quasi certa l’assenza di Novak Djokovic. Benché il CDC abbia equiparato vaccinati e non vaccinati sul piano del trattamento interno, le regole alla frontiera non sono state modificate per il momento. Il sorteggio del main draw si terrà giovedì 25 agosto.

Us Open Rafael Nadal