Effetto "consacrazione" di Rafael Nadal: il curioso dato sui Masters 1000

Il numero uno spagnolo non ha vinto alcun Masters 1000 in questa stagione

by Martina Sessa
SHARE
Effetto "consacrazione" di Rafael Nadal: il curioso dato sui Masters 1000

Borna Coric ha realizzato un sogno che nel quattro anni fa gli è sfuggito per un soffio. Il tennista croato ha vinto il primo titolo 1000 a Cincinnati, battendo in due set il greco Stefanos Tsitsipas. La vittoria è arrivata al secondo tentativo in carriera: il primo risale al 2018, quando è uscito sconfitto per mano di Novak Djokovic nella finale del torneo 1000 di Shanghai.

Per arrivare alla conquista dell’ultimo atto nella città statunitense, tuttavia, il nuovo numero 29 del mondo ha dovuto superare un lungo e faticoso percorso, Come lui stesso ha dichiarato durante la premiazione, Coric pensava che non sarebbe andato oltre il primo turno.

È stata, però, proprio la vittoria contro Lorenzo Musetti a dare il via alla striscia positiva collezionata nel torneo. Il secondo ostacolo sembrava quello più ostico, dato che lo attendeva il numero tre del mondo Rafael Nadal.

Per il tennista croato, il trionfo inaspettato contro il campione Slam è stato l’apripista per il trionfo finale nel torneo. Questa consecutio di eventi non riguarda, però, soltanto Coric, ma ha coinvolto più tennisti in questa stagione.

Il “caso” Nadal e l’eccezione per Shapovalov

Sembra che vincere contro Rafael Nadal in un torneo 1000 porti buona sorte, dato ch chi vince contro lo spagnolo conquista il torneo 1000 in cui si sono affrontati: è il caso di Taylor Fritz a Indian Wells, di Carlos Alcaraz a Madrid e di Borna Coric a Cincinnati.

In riferimento al primo caso, la sorte era scontata dato che lo scontro tra lo statunitense e il campione Slam è avvenuto nell’ultimo atto del primo torneo 1000 a stelle a strisce. Questione diversa per gli altri due tennisti: il derby spagnolo a Madrid è avvenuto ai quarti di finali; la sfida con Coric al secondo turno dell’altro torneo 1000 americano.

In entrambi i casi, i due tennisti hanno superato altri tennisti e sono arrivati ad alzare il trofeo più importante. C’è una sola eccezione a questo particolare caso che riguarda Rafa Nadal, ossia Denis Shapovalov.

Il tennista canadese ha vinto contro lo spagnolo agli ottavi di finale degli Internazionali d'Italia, ma per lui nessun trofeo; anzi, è arrivata la sconfitta nel turno successivo contro Casper Ruud. A vincere gli Internazionali d’Italia, invece, è stato Novak Djokovic, battendo in due set Stefanos Tsitsipas.

Rafael Nadal
SHARE