Chanda Rubin: "Rafael Nadal sarà pronto per gli US Open"

Rafael Nadal ha deluso le aspettative a Cincinnati

by Simone Brugnoli
SHARE
Chanda Rubin: "Rafael Nadal sarà pronto per gli US Open"

Rafael Nadal ha deluso le aspettative a Cincinnati. Il fuoriclasse spagnolo, al rientro dall’infortunio agli addominali rimediato a Wimbledon, è stato sconfitto in tre set da Borna Coric al secondo turno. Va detto che il maiorchino non ha mai avuto un particolare feeling con questo Masters 1000, dove ha trionfato una sola volta nel lontano 2013.

L’ex numero 1 del mondo ha sprecato diverse chance nel primo set e non è mai riuscito a portare l’inerzia dalla sua parte. Nonostante si sia aggiudicato il secondo parziale, il croato è sempre rimasto in controllo della sfida e ha portato a casa la vittoria con pieno merito.

Il 22 volte campione Slam utilizzerà i prossimi giorni per allenarsi intensamente in vista degli US Open, che scatteranno lunedì 29 agosto a Flushing Meadows. Vista la probabile assenza di Novak Djokovic, il 36enne di Manacor avrà una ghiotta chance per allungare ulteriormente nella classifica all-time degli Slam.

Ai microfoni di Tennis Channel, Chanda Rubin ha affermato che Nadal avrebbe sicuramente preferito giocare qualche match in più prima degli US Open.

Rafa ha sempre faticato a Cincinnati

“Rafael Nadal avrebbe sicuramente voluto giocare qualche partita in più prima di volare a New York” – ha esordito Chanda Rubin.

“Ha avuto diversi alti e bassi durante il match contro Borna Coric. Ha lottato con tutte le sue forze e – quando si è aggiudicato il secondo set – pensavo che avesse trovato il bandolo della matassa.

Credevo che avrebbe giocato ancora meglio nel terzo e che Coric sarebbe calato, invece è successo l’esatto contrario. Non bisogna dimenticare che si trattava della prima partita sul cemento per Rafa, gli ci vuole un po’ di tempo per abituarsi.

Si allenerà intensamente nei prossimi giorni e sarà pronto per gli US Open” – ha aggiunto. In conferenza stampa, l’iberico ha analizzato la sua prestazione con grande lucidità: “Non ho espresso un gran tennis, ma ho provato a restare aggrappato al match.

Nel complesso, Borna ha giocato meglio di me e ha meritato la vittoria. Per qualche strano motivo, è sempre stato difficile per me brillare in questo torneo”.

Rafael Nadal Us Open
SHARE