"È un peccato": Andy Murray e Rafael Nadal in coro sul ritiro di Serena Williams



by MARTINA SESSA

"È un peccato": Andy Murray e Rafael Nadal in coro sul ritiro di Serena Williams

Serena Williams ha deciso di dire addio al tennis. L’ha comunicato a inizio agosto tramite un post social, ma la vera rivelazione è contenuta nelle pagine del numero di settembre della rivista Vogue. Ha spiegato che è il momento di voltare pagina, senza mai citare la parola ritiro: un naturale cambiamento verso nuovi obiettivi, tra cui quello di allargare la famiglia.

Il ritiro dalla scene avverrà agli Us Open, torneo che la statunitense ha vinto per sei volte: Flushing Meadows sarà il grande palcoscenico, con il pubblico di casa sugli spalti. A rendere omaggio ad una delle tenniste più vincenti della storia di questo sport sono arrivati due altri grandi campioni: Andy Murray e Rafael Nadal.

Entrambi presenti a Cincinnati, come la sorella Williams, hanno espresso soltanto elogi per la carriera che la più titolata tennista di sempre. “È un peccato per lo sport quando i suoi campioni smettono di giocare, ma è inevitabile che accadrà ad un certo punto per tutti – ha detto Sir Andy Murray ai microfoni dell'ATP - È sempre uno shock: pensi che persone, a volta non umane, come Serena Williams, possano proseguire per sempre.

Lei è sicuramente una delle migliori che abbia mai giocato a tennis, ha avuto una carriera straordinaria. Lei è una vera star nel mondo e ha fatto cose incredibile per questo sport. Sarà un giorno difficile per il tennis quando si ritirerà.

Le auguro il meglio nella prossima fase della sua carriera”.

Le parole d’elogio di Rafael Nadal

Anche il campione iberico ha espresso bellissime parole sulla Regina del tennis. "Ho un sacco di ricordi. Credo sia anche una delle atlete più straordinarie della storia dello sport.

Mi sento fortunato ad aver potuto condividere un periodo di tempo così lungo con lei nel circuito. Egoisticamente mi dispiace per il suo ritiro perché non sarà più in giro, d'altra parte dobbiamo solo ringraziarla per tutto quello che ha fatto per il nostro sport.

Se lo merita. È stata d'ispirazione per più generazioni in tutto il mondo e merita di prendere la scelta migliore per la sua vita", ha detto in conferenza stampa a Cincinnati.

Andy Murray Rafael Nadal Serena Williams