Amritraj: "Rafael Nadal e Novak Djokovic non se la passano bene"



by   |  LETTURE 8027

Amritraj: "Rafael Nadal e Novak Djokovic non se la passano bene"

Negli ultimi anni, diversi giovani talenti hanno scalato le gerarchie nel circuito maschile. A dispetto dell’imminente ricambio generazionale, sono stati i soliti Rafael Nadal e Novak Djokovic a spartirsi i primi tre Slam del 2022.

Il fenomeno spagnolo si è aggiudicato gli Australian Open e il Roland Garros, nonostante debba fare i conti con un persistente dolore al piede. Il 36enne di Manacor ha ribadito di essere una leggenda vivente e soltanto uno strappo agli addominali gli ha impedito di giocarsi fino in fondo le sue chance a Wimbledon.

L’iberico non è ancora al top della condizione e ha deciso di saltare il Masters 1000 di Montreal. Non è ancora chiaro se Rafa parteciperà al torneo di Cincinnati o se tornerà direttamente agli US Open a fine mese.

Diverso il discorso relativo a Djokovic, che si è imposto ai Championships per la settima volta nella sua carriera. Il fuoriclasse serbo rischia di non poter giocare l’ultimo Major stagionale a causa della sua scelta di non vaccinarsi contro il Coronavirus.

In un’intervista esclusiva al portale ‘Essentially Sports’, la leggenda indiana Vijay Amritraj ha analizzato nel dettaglio le prospettive di Nadal e Djokovic.

I problemi di Nadal e Djokovic

“Sarà molto interessante vedere come si presenteranno i big agli US Open 2022.

Novak Djokovic non può giocare se non cambiano le regole e Rafael Nadal potrebbe arrivare a New York in condizioni precarie. Sente ancora dolore agli addominali e forse non disputerà nemmeno un torneo prima degli US Open.

Non escludo che possa essere un outsider a vincere l’ultimo Slam della stagione” – ha affermato Amritraj. Ospite nell’ultima edizione del podcast ‘3iguales’, Francisco Cerundolo ha difeso Djokovic: “Non è vero che Nole è il cattivo del circuito, anzi è l’esatto contrario.

Stiamo parlando di un grandissimo campione, che non ha paura di esprimere le sue opinioni. È un uomo autentico e genuino. Il ‘problema’ è che le persone sono talmente innamorate di Roger Federer e Rafael Nadal che non riescono ad apprezzarlo fino in fondo. Sono convinto che Djokovic vincerà più Slam di tutti”.