Rafael Nadal, allenamento speciale in famiglia: il video fa impazzire i social



by   |  LETTURE 7526

Rafael Nadal, allenamento speciale in famiglia: il video fa impazzire i social

Il problema agli addominali è superato e Rafael Nadal sembra pronto per tornare sui campi di tennis. Il numero uno spagnolo aveva superato lo scoglio della prima settimana a Wimbledon, senza particolari difficoltà, né a livello tattico né a livello fisico.

Nella seconda, tuttavia, iniziano i primi problemi fisici: nel match di quarti di finale contro Taylor Fritz, il campione Slam ha avvertito un dolore agli addominali, che lo perseguita in questo anno particolare. Ha portato a termine la partita, riuscendo a trionfare contro lo statunitense; tuttavia, ha deciso di ritirarsi prima della semifinale contro Nick Kyrgios.

Il campione di ventidue titoli Slam ha superato il problema ed è pronto per tornare in campo. Le tappe saranno Montreal, per il primo Masters 1000 della seconda parte di stagione su cemento, seguita da Cincinnati e, soprattutto gli US Open.

A New York, Nadal cercherà di entrare ancora di più nella leggenda, diventando il primo tennista della storia a vincere 23 titoli Slam: eguaglierebbe la sua collega, Serena Williams.

L'allenamento speciale: Nadal vs Nadal

In vista dei grandi appuntamenti nel Nord-America, Rafa Nadal ha deciso di allenarsi con una persona speciale per lui: si tratta del cugino del campione, nonché uno dei due gemelli, figli di zio Toni.

I due si erano aiutati a vicenda già in precedenza, in allenamenti che si trasformano in una questione di famiglia. A riprendere l'allenamento dei due è un altro membro della famiglia: la sorella di Rafa, Maribel Nadal.

Zio Toni è stato il coach del nipote per moltissimi anni, ma ora uno degli allenatori più famosi del circuito assiste Felix Auger-Aliassime, il tennista numero uno canadese. I due tennisti si sono affrontati al quarto di turno del Roland Garros, con Toni Nadal che, al termine del match e dopo la vittoria del nipote, ha dichiarato di essere contento per l’importanza che questo particolare Slam riveste per Rafa.

Una vittoria che ha portato poi il numero uno spagnolo alla vittoria del torneo finale, vincendo l’Open di Francia per quattrodici volte e conquistando il titolo Slam numero 22, entrando nella storia del tennis maschile.